Tolomeo
CilentoCuriositàIn Primo Piano

Agropoli: c’erano una volta i Set Cinematografici

Ecco i film girati in città negli anni '60 e '70

Gli anni ’60 -’70 del XX sec. saranno ricordati dagli agropolesi anche per i film internazionali girati e per i numerosi ed importanti attori che soggiornarono negli alberghi di Agropoli. In quei 20 anni si era creato un triangolo d’oro per le Major internazionali comprendente: Agropoli, Paestum e Palinuro. Tre location ideali per girare film storici e di azione. Agropoli, anche per la sua centralità, era l’unica delle tre a disporre di alberghi di buona qualità.

​Per cui le troupe cinematografiche alloggiavano per settimane nei nostri alberghi, per la gioia degli agropolesi e dell’economia locale. Il primo film ad essere girato fu nel 1960 : Il Segreto di Montecristo (The Treasure of Monte Cristo – The secret of Monte Cristo).Una produzione G.B. per la regia di Robert S.Baker e Monty Berman. Con la partecipazione di Rory Calhoun,Gianna Maria Canale,Patricia Bredin etc. Sull’isola di Montecristo giungono numerosi avventurieri alla ricerca di un tesoro nascosto. Tra attentati,duelli, amori ed intrighi il tesoro si perde nel mare. I set furono scelti tra Agropoli,Giungano,Trentinara, Paestum e Palinuro. Numerosi i giovani agropolesi che per settimane lavorarono come comparse. Una esperienza indimenticabile. Si divertirono,guadagnarono qualcosa ed instaurarono un bel rapporto di amicizia con la troupe.

Manifesto – Archivio storico Ernesto Apicella

Giungano scena del film – Archivio storico Ernesto Apicella

Gianna Maria Canale con giovani agropolesi – Archivio storico Ernesto Apicella

Nel 1961(uscirà nelle sale cinematografiche nel 1963) si girò il kolossal mitologico : Gli Argonauti(Jason and the Argonauts).Anche questa una produzione G.B. per la regia di Don Chaffey. Gli attori principali Todd Armstrong, Nancy Kovack, Gary Raimond,etc. Il Mito di Giasone e degli Argonauti alla ricerca del Vello d’Oro. In questo film per la prima volta furono usati degli effetti speciali elaborati per ben due anni da Ray Harryhausen . Anche per questo film la troupe partiva da Agropoli,con numerose comparse locali,alla volta dei set di Paestum e Palinuro.

 

Manifesto – Archivio storico Ernesto Apicella

Scene del film con comparse agropolesi – Archivio storico Ernesto Apicella

Paestum – Archivio storico Ernesto Apicella

 

Nel 1966 furono girate tra Agropoli e Paestum alcune scene del film: Il Marinaio del “Gibilterra”( The sailor from “Gibraltar” ). La regia era di Tony Richardson con un cast di attori eccezionali che fece la gioia dei giovani agropolesi di quel tempo: Jeanne Moreau, Vanessa Redgrave, Orson Welles, Arnoldo Foà, Trevor Howard, etc.Il film racconta la storia di due giovani che si incontrano in Italia,si innamorano,ma la ragazza è tormentata da un amore precedente. La presenza di tanti attori famosi provocò ad Agropoli un notevole clamore.

Locandina – Archivio storico Ernesto Apicella

Arnoldo Foà con giovani agropolesi – Archivio storico Ernesto Apicella

Night  U’Saracino serata danzante con Jeanne Moreau,Vanessa Redgrave e la troupe – Archivio storico Ernesto Apicella

Nel 1970 fu la volta del film: Scipione detto anche l’Africano. Una produzione italiana per la regia di Luigi Magni con Marcello Mastroianni,Vittorio Gassman,Silvana Mangano,Turi Ferro, etc. Alcune scene del film storico furono girate tra Punta Licosa, Torre S.Marco e Paestum.

Locandina – Archivio storico Ernesto Apicella

Scena girata a Paestum – Archivio storico Ernesto Apicella

Il regista Luigi Magni con Marcello Mastroianni e Silvana Mangano – Archivio storico Ernesto Apicella

Nel 1976 sbarcò ad Agropoli Roger Moore con il film : Gli Esecutori . Una produzione italiana per la regia di Maurizio Lucidi con Roger Moore, Stacy Keach, Ivo Garroni e l’agropolese Ennio Balbo.Unastoria di mafia che si svolge tra l’America e la Sicilia. Grazie all’interessamento di Ennio Balbo le scene siciliane si girarono tra Agropoli e Paestum. Appassionata la partecipazione degli agropolesi ad alcune scene che si svolsero in corso Garibaldi. Ricordiamoci con piacere che Roger Moore in quegli anni era già l’Agente 007 di “Vivi e lascia morire”, 1973 e “ L’uomo dalla pistola d’oro”,1974.

Locandina – Archivio storico Ernesto Apicella

Agropoli,Roger Moore in corso Garibaldi – archivio storico Ernesto Apicella

Hotel Carola, Roger Moore in una scena dfel film – Archivio storico Ernesto Apicella

L’attore agropolese Ennio Balbo – Archivio storico Ernesto Apicella

THE END

Tags

4 commenti

  1. Ci vorrebbe Un film su coppola e capo di vacca per quanti danni sono stati capaci di fare

    1. Hai perfettamente ragione,Ciro.
      Eppure hanno ancora la faccia di dire che stanno facendo cose buone,che str…. loro e chi li asseconda.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito