Nuova Elite
AttualitàCilento

Cicerale: sindaco rinuncia all’indennità

"La buona politica è innanzitutto servizio ai cittadini. La ricompensa migliore è la consapevolezza di rendermi utile per il paese"

CICERALE. Un altro sindaco del Cilento ha deciso di rinunciare alla propria indennità di carica. Si tratta di Gerardo Antelmo, dallo scorso maggio eletto primo cittadino del comune di Cicerale. L’annuncio è stato dato nella giornata odierna, ma la rinuncia fa data già a partire dal momento dell’insediamento.

“La buona politica è innanzitutto servizio ai cittadini. La ricompensa migliore è la consapevolezza di rendermi utile per il paese”, ha detto il sindaco del centro del Cilento collinare.

Antelmo non è l’unico primo cittadino del comprensorio ad aver preso questa decisione. Anche altri amministratori locali hanno scelto di rinunciare tutto o in parte alla loro indennità. Una iniziativa che permette di investire i fondi risparmiati in attività e servizi per la comunità. Pur non essendo cifre ingenti si tratta comunque di risorse importanti per i piccoli enti che ricevono sempre meno stanziamenti da parte degli organi sovracomunali.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it