Gold Metal Fusion
AttualitàCilento

Torna attivo il distaccamento dei Vigili del fuoco, ad Agropoli

Si continua a lavorare per un’apertura permanente del presidio

Tornerà nuovamente operativo il distaccamento estivo dei Vigili del fuoco, ad Agropoli. Verrà attivato dal 15 luglio al 31 agosto. La sede sarà ubicata presso il locale sito in località Mattine, che già ha ospitato il presidio durante la scorsa estate e che la Giunta Regionale della Campania ha affidato in comodato d’uso gratuito al Comune di Agropoli, per finalità di Protezione civile, quale Ente capofila del C.O.M. (Centro Operativo Misto) per altri 16 Comuni, in caso di eventi calamitosi. Sarà ospitata una squadra dei Vigili del Fuoco per l’AIB (Anti Incendio Boschivo), munita di due mezzi operativi. Va a colmare il gap prima presente sulla costa cilentana, che vedeva la sola presenza del distaccamento di Santa Marina di Policastro Bussentino.

Entro la fine del 2019 ci potrebbero essere novità positive anche per l’apertura definitiva di un distaccamento dei caschi rossi. Questa mattina il sindaco Adamo Coppola ha ricevuto la visita, presso la casa comunale, del neo comandante dei Vigili del fuoco di Salerno, Rosa D’Eliseo, che subentra ad Adriano De Acutis. E’ stato un incontro proficuo, nel quale entrambi i rappresentanti hanno avuto uno scambio cordiale e stabilito di procedere in futuro con una costruttiva collaborazione.

«Si rinnova anche per quest’anno – afferma il sindaco Adamo Coppola – l’attivazione del distaccamento estivo dei Vigili del fuoco, nella nostra città. Un presidio che ha una importanza strategica per il nostro territorio e per quelli limitrofi, in quanto si accorciano notevolmente i tempi di percorrenza per compiere interventi. Ci sono buone speranze che lo stesso possa presto diventare un presidio permanente. Noi ci confidiamo davvero e stiamo lavorando in maniera incessante affinché questo possa accadere».

L’incontro è stato occasione anche per affrontare il tema della certificazione di prevenzione antincendio per l’Istituto “Landolfi” di Piazza della Repubblica. La scuola era dotata della predetta certificazione con scadenza 27.12.2021. A seguito del temporaneo ed urgente spostamento degli alunni della scuola “Scudiero” di via Verga nella nuova ala dell’edificio “Landolfi” si è verificato un incremento del numero di studenti, oltre il range previsto nella certificazione di partenza. Con il termine dei lavori di manutenzione presso la scuola “Scudiero”, gli studenti torneranno nella loro sede naturale e di conseguenza l’Istituto di Piazza della Repubblica tornerà alla sua capienza originaria e quindi alla normalità. A breve, in ogni caso, si svolgerà un incontro tra tecnici comunali e Vigili del fuoco sul tema. 

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito