Nuova Elite
AttualitàCilento

Camerota, parco giochi vandalizzato riparato da amministrazione e volontari

"Camerota è un paese di cittadini onesti e attenti alla salvaguardia dei propri spazi, purtroppo c’è una minoranza che ancora deve capire dei meccanismi"

Meno di un mese fa il parco giochi di Licusati, frazione di Camerota, era stato preso di mira dai vandali. Ignoti, infatti, probabilmente di notte, avevano distrutto le giostre, comprese quelle per i bambini meno fortunati. Il dondolo per i disabili era stato divelto, come le altalene. L’amministrazione comunale di Camerota, attraverso il sindaco Mario Salvatore Scarpitta e l’assessore Giovanni Saturno, aveva espresso tutto lo sdegno verso l’episodio appena registrato.

Ieri, 11 giugno, l’assessore Saturno, con l’aiuto di volontari e cittadini, ha rimesso a nuovo le giostre del parco giochi.

«Ci tenevo fortemente a ringraziare Antonio e Carmine Cavaliere, i fabbri che si sono prodigati per ripristinare questa situazione – ha dichiarato Giovanni Saturno, assessore -. Inoltre voglio ringraziare per la collaborazione Giuliano Modesta, Centro Vendita Ettorre e tutti i volontari».

«Dover far fronte a tanti problemi è un’operazione abbastanza complessa – ha aggiunto il sindaco Mario Salvatore Scarpitta – se poi alle insidie quotidiane andiamo ad aggiungerci atti vandalici e danni causati da chi dovrebbe difendere e preservare certe cose, allora la situazione diventa ancora più difficile. Camerota è un paese di cittadini onesti e attenti alla salvaguardia dei propri spazi, purtroppo c’è una minoranza che ancora deve capire dei meccanismi. Ma ci arriverà presto con l’intensificazione dei controlli e il pugno duro da parte degli organi preposti».

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito