Tolomeo
CilentoCronacaIn Primo Piano
Trending

Vallo della Lucania: lancia pietre contro le auto, scatta la caccia ad un extracomunitario

Il giovane si è dileguato nelle campagne

VALLO DELLA LUCANIA. Attimi di paura questa mattina lungo la variante di Vallo della Lucania. Un extracomunitario, intorno alle 6, ha iniziato a lanciare delle pietre contro le auto parcheggiate in zona. Il proprietario di una delle vetture si è reso conto di quanto stava accadendo ed ha cercato di raggiungerlo. Il giovane, vistosi scoperto, si è dato alla fuga nelle campagne circostanti.

Del caso sono stati informati sia i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania che gli uomini della tenenza della guardia di finanza che si sono immediatamente messi sulle sue tracce. Lo straniero, però, ha fatto perdere le sue tracce per essere ritrovato soltanto alcune ore dopo. Sul posto anche i sanitari del 118. L’episodio non ha mancato di destare preoccupazione tra i residenti della zona che temono anche per la loro incolumità. Stando alle prime ricostruzioni il giovane, ospite di un centro di accoglienza della zona, era sceso poco prima da un autobus.

Questo è soltanto l’ultimo caso di uno straniero che crea disordini negli ultimi giorni. In settimana un extracomunitario ha tentato di aggredire un addetto al volantinaggio ad Agropoli venendo però arrestato.

Tags

3 commenti

  1. Spero che lo riescano a catturare! La situazione è davvero allarmante! Abito poco lontano da vallo !non si può stare tranquilli se sto cristiano e in giro !cosa bisogna fare se si avvicina alle persone ?

  2. Non avevo letto bene l’articolo !quindi è stato catturato ?meno male è adesso come finirà la cosa?rito abbreviato ?

  3. Succederá che non possiamo essere molto duri contro i reati commessi da questi signori, altrimenti siamo un paese razzista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito