Studio Di Muro
Sport

Giro d’Italia: ecco tutte le tappe della corsa rosa in Cilento

A Prignano Cilento il rifornimento, ad Agropoli traguardo volante

E’ stata pubblicata la guida ufficiale del Giro d’Italia. Qui è possibile trovare tutte le tappe della corsa rosa che giungerà in Cilento sabato 12 maggio durante la tappa che partirà da Praia a Mare per giungere dopo 209 chilometri a Montevergine di Mercogliano. Il Salernitano sarà grande protagonista della frazione e gli organizzatori hanno fatto anche le prime stime sugli orari in cui corridori attraverseranno i vari comuni.

Il primo toccato sarà Sapri (fra le ore 12.40 e le 12.44), poi si transiterà per Policastro Bussentino (12.54/12.59) prima di imboccare la strada provinciale 430, comunemente conosciuta come Cilentana, e transitare per gli svincoli di Poderia (13.13/13.20), Centola (13.21/13.28), Ceraso (13.40/13.50), Vallo della Lucania (13.45/13.55) e Vallo Scalo (13.56/14.08). Subito prima dello svincolo di Prignano Cilento (14.19/14.32) ci sarà il rifornimento, altro momento molto atteso da appassionati e semplici curiosi dove – molto più facilmente che altrove – ci si può procurare le borracce degli atleti in corsa.

All’altezza di Agropoli, la corsa si dirigerà verso la litoranea: qui è previsto un traguardo volante (14.28/14.42) che prevedrà punti sia per la speciale graduatoria che abbuoni per la classifica generale. Si attraverserà poi Paestum (14.39/14.54) prima di entrare, sempre lato mare, nei territori dei comuni di Eboli (14.51/15/07), Battipaglia e Pontecagnano Faiano (15.09/15.27). Si arriverà, dunque, a Salerno: il capoluogo sarà tagliato dalla zona orientale a quella occidentale per dirigersi verso la Valle dell’Irno non prima però di aver affrontato il secondo traguardo volante di giornata (15.26/15.46). Gli ultimi passaggi, dunque, riguarderanno Baronissi (15.39/16.00) e Mercato San Severino (15.45/16.07) prima dello sconfinamento in provincia di Avellino da Montoro e della parte finale della tappa verso l’arrivo in salita di Montevergine di Mercogliano.

Tags

Un commento

  1. Fare passare il giro sulla superstrada mi sembra una presa per i fondelli….qui qualcuno si deve vergognare… abbiamo una bellissima strada statale 18 adatta per tutti i ciclisti e noi li facciamo andare sulla superstrada…… che schifo!!!

Ti potrebbero interessare