CilentoCuriositàIn Primo Piano

Alla scoperta delle bellezze del Cilento: Agropoli

Alla scoperta della porta del Cilento

Fra le bellezze del nostro territorio, un posto d’onore è riservato ad Agropoli.

La ” Città Alta” del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni può vantare l’assegnazione di tre vele per il ” Mare più bello 2018″ per il terzo anno consecutivo.

Secondo le stime dell’ ARPAC, le aree lungo la costa ( Torre San Marco, Testene, Spiaggia Libera Porto, Trentova e Canneto ) hanno conquistato tutte l’eccellenza.

La qualità delle delle acque di balneazione, insieme a turismo sostenibile e valorizzazione delle aree naturalistiche, sono state premiate dalla bandiera blu che per ben 19 volte ha sventolato sulle più belle spiagge agropolesi.

Chi decide di trascorrere un piacevole soggiorno ad Agropoli, non può non immergersi nella storia e nelle tradizioni di questa cittadina. Il borgo antico medievale, che accoglie i visitatori con una lunga strada di scaloni, mostra il circuito delle mura difensive con il portale seicentesco d’ingresso sul quale si scorge lo stemma marmoreo degli ultimi feudatari di Agropoli, i Delli Monti Sanfelice.

Arroccato sul promontorio, si erge maestoso il Castello Angioino Aragonese, che vanta radici antichissime: il primo impianto risale all’epoca greco- bizantina, in cui non c’era altro che una torre di avvistamento; poi, con i Normanni, si edificano tutt’intorno quelle mura che ancora oggi  possono essere ammirate.

Sulla scia di un percorso di conoscenza storico culturale, altro luogo di grande interesse è il Palazzo Civico delle Arti: questo edificio ospita al pian terreno il museo archeologico, visitabile gratuitamente tutto l’anno, con una ricca sezione archeologica che illustra, già a partire dalla prima sala, la storia della colonizzazione, dell’evoluzione e dei traffici commerciali dei popoli che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. Il primo piano prevede un’ area espositiva dedicata all’ arte: mostre di pittura, scultura, fotografia, si alternano con regolarità durante tutto l’anno e viene utilizzato per importanti convegni e manifestazioni socio-culturali.

Fra storia, tradizione, cultura e divertimento: benvenuti ad Agropoli.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it