Forlenza
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli, la denuncia: il Palazzetto dello Sport accessibile a tutti senza controllo

Le porte della struttura sempre aperte senza controllo

AGROPOLI. Il palazzetto dello sport “Andrea Di Concilio” alla mercé di tutti. E’ quanto viene segnalato da diverse settimane ad Agropoli. La struttura di via Taverne, utilizzata principalmente dalla locale squadra di basket, è accessibile facilmente da chiunque. Gran parte delle porte d’accesso, infatti, risultano aperte e all’interno non vi è alcun controllo. Chiunque, quindi, può entrare nella struttura, utilizzare i bagni, i locali spogliatoio, fino ad arrivare sul parquet.

In molti segnalano che c’è chi utilizza i servizi sanitari e che il fenomeno non sarebbe “nuovo” ma andrebbe avanti da tempo. Non manca chi entra per giocare all’interno del PalAgropoli o chi vi parcheggia la propria bicicletta. Il rischio è che un utilizzo sconsiderato crei danni notevoli alla struttura e soprattutto al parquet.
Da palazzo di città assicurano di aver già demandato agli operai dell’Agropoli Cilento Servizi il compito di provvedere alla riparazione delle serrature delle porte d’ingresso.

Inaugurato lunedì 1° marzo 2010, il Palagropoli “Di Concilio”, è una struttura polifunzionale da circa 1500 posti a sedere. Per il sindaco Franco Alfieri, il palazzetto la sua realizzazione è stata “un’opera epocale”. E’ costata alla comunità circa 1,3 milioni di euro.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it