Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Comune acquisisce al patrimonio comunale del Casello 21 alla Stazione di Paestum

Comune acquisisce al patrimonio comunale del Casello 21 alla Stazione di Paestum

Dopo Uffici Turistici, Infopoint, fermate intercity e Taxi, prosegue l’opera di valorizzazione della Stazione di Paestum

Dopo Uffici Turistici, Infopoint, fermate intercity e Taxi, prosegue l’opera di valorizzazione della Stazione di Paestum

L’Amministrazione Comunale di Capaccio Paestum, guidata dal Sindaco Italo Voza, nell’ambito delle iniziative finalizzate alla valorizzazione del patrimonio turistico e culturale, ha acquisito al patrimonio comunale l’ex casa cantoniera, con annessa area di pertinenza, sita al km 21 della linea Battipaglia – Reggio Calabria (Stazione di Paestum). Il prezzo richiesto da Ferservizi SPA – Gruppo Ferrovie dello Stato è stato fissato in euro 45mila. Il Comune di Capaccio Paestum verserà contestualmente all’atto di acquisto euro 23mila. La rimanente parte (22mila euro) sarà versata dell’Ente comunale al Gruppo Ferrovie dello Stato in 5 rate annue da 4.400,00.

“Da anni si parlava del Casello 21, della possibilità di acquistarlo e di valorizzarlo – dichiara il Sindaco Italo Voza. Ebbene, dopo tanti anni di chiacchiere, oggi grazie all’impegno della nostra Amministrazione questo storico immobile è proprietà comunale. Nei prossimi mesi ragioneremo di un progetto di ristrutturazione che sarà ovviamente finalizzato ad iniziative ed attività connesse alla cultura ed al turismo. La Stazione di Paestum, attraverso il nostro impegno, è da tempo restituita alla funzionalità ed all’immagine di un territorio tra i più suggestivi al mondo. Abbiamo ristrutturato nel 2012 gli immobili al secondo piano che oggi ospitano l’Infopoint turistico con guide regionali autorizzate oltre all’Ufficio Comunale. Paestum è fermata di due treni intercity al giorno da e per Roma. Il piazzale antistante la Stazione di Paestum è fermata di taxi comunali. Quando ci siamo insediati sembrava tutto difficile. Oggi abbiamo realizzato tutto questo e faremo altro ancora”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top