Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Serie D: La Gelbison cede al Morra contro il Picerno, 0-1

Serie D: La Gelbison cede al Morra contro il Picerno, 0-1

La squadra di Pepe si allontana dalla zona playoff: decide un gol di Di Senso all’81’.

La squadra di Pepe si allontana dalla zona playoff: decide un gol di Di Senso all’81’.

Per la venticinquesima giornata del girone H di Serie D, va in scena al Morra di Vallo della Lucania il match tra la Gelbison ed il Picerno. Una partita in cui entrambi i tecnici (Pepe ed Arleo) non siedono in panchina causa squalifica. Particolarmente rimaneggiata la squadra ospite falcidiata dal giudice sportivo poichè priva di Agresta,l’ex De Luca ed il portiere Ioime. Gelbison senza Falco.  Le formazioni sono quelle già annunciate alla vigilia, con D’Orsi che ritrova il suo posto al centro della difesa dopo la giornata di squalifica. Nel Picerno Di Senso siede in panchina.

Al 3′ subito un’ occasione per gli ospiti, ma Tedesco non impensierisce più di tanto D’Agostino. Gelbison che replica un quarto d’ora più tardi, ma la girata di Cappiello viene bloccata dall’estremo difensore Patania. La partita, piuttosto fallosa in avvio è abbastanza equilibrata per i successivi 30′ anche se sono gli ospiti a farsi preferire come mole di gioco. Tuttavia il primo tempo scivola via sullo 0-0.

Nella ripresa parte meglio la Gelbison che ci prova già dopo un paio di minuti dal fischio d’inizio con una conclusione di Manzillo che termina a lato. Al 56′ il Picerno sfiora il gol, con una conclusione di Casada. La gara è giocata in modo piuttosto agonistico, ma sostanzialmente corretto. Sino al 61′  quando arriva la prima ammonizione sventolata dal direttore di gara all’indirizzo di Conti. seguita da quella dell’uruguaiano Casada 8′ più tardi. Gelbison in difficoltà a centrocampo, così il mister ospite ne approfitta per inserire Di Senso al posto di un evanescente De Cristofaro. Rossoblu che per ovviare a tale deficit operano anch’essi dei cambi: prima entra un giocatore più offensivo come Perillo al posto di Ferraioli, poi è la volta di Mejri che rileva Gisonni. Al 78′ entra Iuliano per De Feo, ma sono gli ospiti a farsi preferire, dato che i padroni di casa non riescono ad impensierire la retroguardia avversaria. All’81’ è proprio il subentrato Di Senso a bruciare i difensori della Gelbison e portare in vantaggio i suoi. La Gelbison prova a reagire riversandosi nei minuti di recupero nell’area avversaria alla ricerca del gol del pari, ma i suoi attacchi sono imprecisi in fase di conclusione. La partita termina quindi, con la vittoria della squadra di Pasquale Arleo. Seconda sconfitta stagionale al Morra per la Gelbison, che non perdeva in casa dall’1-2 della terza giornata di andata contro l’Agropoli.

Top