Tolomeo
AttualitàIn Primo Piano

Cilento in festa: al via i festeggiamenti per San Lorenzo

Il martire è patrono della comunità di Torre Orsaia dove il culto è vivo e sentito.

Ricorre, quest’anno il 1758° anniversario del glorioso martirio di San Lorenzo avvenuto in Roma il 10 agosto dell’anno 258 sotto l’imperatore Valeriano.

San Lorenzo diacono è una figura molto importante nella storia della Chiesa, già celebrato e venerato sin dal IV secolo. Secondo una tradizione antichissima, sostenne intrepido un atroce martirio sulla graticola, dopo aver distribuito i beni della comunità ai poveri da lui qualificati come i veri tesori della Chiesa. Fu sepolto nel cimitero del Verano su cui Costantino il grande, edificò una splendida Basilica.

La parrocchia di Torre Orsaia è dedicata da tempo immemorabile a San Lorenzo, e la cittadina lo ha scelto come suo celeste patrono.

I torresi riservano da sempre a San Lorenzo un culto particolarmente vivo e sentito.

Anche quest’anno, Torre Orsaia vuole rendere omaggio al celeste patrono con un fitto programma a carattere religioso, culturale, sociale e civile nei giorni che precedono la festa del 10 agosto,curato dal parroco don Pasquale Pellegrino, dal comitato feste e con la collaborazione dell’amministrazione comunale, della Pro Loco, dell’Università Popolare, della fondazione “Pietro De Luca” e della Protezione Civile approfittando anche della presenza degli emigrati e di tutti coloro che sono in vacanza nello splendido golfo di Policastro.

La festa del 10 agosto,culmine della giornate Laurentiane, sarà preparata da un solenne novenario.

Lunedì 8 agosto ci sarà l’annuale pellegrinaggio mariano al sacro monte di Novi Velia e il 09 agosto il Vescovo diocesano Mons. Antonio De Luca presiederà la solenne Concelebrazione Eucaristica Vigiliare con processione Eucaristica e benedizione del pane di San Lorenzo.

Il solenne Pontificale del 10 agosto sarà presieduta da. S.E. Mons. Angelo Spinillo vescovo di Aversa e Vice Presidente della CEI alle ore 18.30 nella Chiesa Parrocchiale.

Alle ore 20 si snoderà per le vie del paese la solenne processione e la IX edizione del corteo storico di San Lorenzo in abiti d’epoca romana e della tradizione cilentana.

Le strade e i rioni di Torre Orsaia si trasformeranno in un suggestivo ambiente romano con scene di vita quotidiana, rievocando l’anno 258 d.C.

La processione terminerà in Piazza Lorenzo Padulo con la rappresentazione de “La Passione di San Lorenzo” curato da un gruppo di collaboratori parrocchiali.

La festa continuerà in piazza con la V Edizione del Festival della Musica Popolare e delle sue Contaminazioni. Si esibiranno in concerto aspettando le stelle cadenti: le Officine Popolari Lucane e la Compagnia Aria Corte.

Tags

Ti potrebbero interessare