L’idea: le frazioni di Camerota collegate con ponti tibetani e zip line

Spetterà agli uffici avviare l'iter progettuale

CAMEROTA. E’ un progetto ambizioso quello che punta a realizzare l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mario Scarpitta. Ma se dovesse concretizzarsi garantirebbe al comune di avere degli attrattori turistici di rilievo, capaci di valorizzare ulteriormente le straordinarie bellezze paesaggistiche e ambientali del territorio e di destagionalizzare il turismo e garantendo un’offerta che vada oltre il mare.

blank

La giunta comunale, infatti, punta a realizzare strutture come ponti tibetani e voli dell’angelo per collegare le frazioni tra di loro. Coinvolte sarebbero Camerota Capoluogo, Lentiscosa e Licusati. Un progetto ambizioso e di conseguenza complessa ne è la realizzazione.

Tuttavia se dovesse concretizzarsi, il sistema di collegamento con ponti tibetani e zip line potrebbe rappresentare una ulteriore svolta per il turismo locale che avrebbe un’offerta con pochi pari sul territorio. Spetterà ora all’ufficio tecnico avviare lo studio e la progettazione di queste infrastrutture.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it