Abusi edilizi a Centola, scatta l’ordine di abbattimento

Le contestazioni dei carabinieri forestali

CENTOLA. Abusi edilizi a Centola. Le contestazioni sono arrivate da parte del Raggruppamento Carabinieri Parchi, stazione di Marina di Pisciotta. I militari hanno accertato abusi in località Porigliola. Nello specifico, in seguito ad un sopralluogo, è emerso che il proprietario aveva realizzato muri di contenimento in pietra in aderenza ad un preesistente fabbricato; un locale interrato di 80 metri cubi con solaio terrazzato; muri di recinzione e muri in pietra.

Il tutto in un’area inserita in zona C2 del Parco e senza necessario Nulla Osta. Di qui l’ordine da parte del direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Romano Gregorio, di abbattimento degli abusi entro 90 giorni.

Qualora ciò non accada l’Ente potrà procedere per l’acquisizione gratuita al patrimonio dell’Ente dell’area interessata dall’abuso e dell’area immediatamente circostante per una superficie complessiva pari a massimo dieci volte la superficie interessata dagli abusi.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.