Forlenza
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli: più spiagge ai privati

Dal Comune anche quest'anno via libera all'aumento delle concessioni

AGROPOLI. Anche quest’anno il Comune ha deciso di rilasciare concessioni di aree demaniali marittime per finalità turistico-ricreative avente carattere di temporaneità stagionale. In particolare, su proposta del sindaco di Agropoli Adamo Coppola, sarà possibile rilasciare dal 1° giugno al 30 settembre 2020, ai soggetti titolari di concessioni demaniali marittime che ne facciano richiesta, concessioni suppletive di aree demaniali marittime.Queste dovranno essere utilizzate per finalità turistico – ricreative in ampliamento a quelle già assentite ed ubicate in adiacenza alle stesse, nonché di quelle già assegnate in ampliamento per le attività balneari ubicate su suolo privato.

Ciò sarà possibile nel limite massimo di 250 metri quadri, ovvero nei limiti delle superfici già concesse negli anni 2018 – 2019 se superiori a 250 metri quadri.

L’iniziativa dell’amministrazione comunale non rappresenta una novità. Già lo scorso anno l’Ente aveva deciso di garantire più spazi ai privati. La scelta, però, non ha mancato di destare polemiche considerato che quest’anno ci sarà meno spazio sulle spiagge libere a causa dell’emergenza covid.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it