Affare Fatto
CilentoCronacaIn Primo Piano
Trending

Marina di Camerota, controlli della guardia costiera: sigilli ad un hotel

Controlli anche in mare, sequestrata rete da pesca nell'area protetta

CAMEROTA. Continuano i controlli sul territorio degli uomini della guardia costiera di Palinuro, diretti dal tenente di vascello Giovanni Paolo Arcangeli. I militari hanno messo a segno una serie di attività sul territorio del Comune di Camerota, coordinati sul posto dal Capo Sorrento.

Nel dettaglio sono scattati i sigilli ad un una struttura alberghiera con più di 250 posti letto, dotata di ristorante e piscina. Quest’ultima è risultata priva di autorizzazione allo scarico (per le caratteristiche della struttura sono da considerarsi reflui industriali), inoltre, stando agli accertamenti, l’hotel era privo di impianto di depurazione e pertanto i reflui, senza alcun trattamento, venivano immessi nella pubblica rete fognaria.

Gli uomini della Guardia Costiera, inoltre, hanno effettuato anche delle attività in mare per prevenire reati in particolare nell’area Marina Protetta di Costa Infreschi e della Masseta. I controlli, eseguiti con la Motovedetta Sar, hanno permesso di sequestrare una rete da pesca posizionata in zona sottoposta a tutela.

Le attività degli uomini della guardia costiera proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito