Tolomeo
AttualitàIn Primo Piano

Mancata pulizia delle aree demaniali: scattano le sanzioni per i lidi

Multe agli stabilimenti balneari anche per il mancato rispetto della differenziata.

CAPACCIO PAESTUM. Otto stabilimenti balneari sono stati sanzionati per la mancata pulizia delle aree demaniali adiacenti le aree in concessione. Cinque di questi sono stati sanzionati anche per il mancato rispetto della raccolta differenziata dei rifiuti. Continuano le operazioni tese a salvaguardare l’ambiente. Le sanzioni nei confronti dei lidi sono state elevate nel corso di controlli notturni effettuati dagli agenti della polizia municipale di concerto con gli addetti della Sarim, ditta incaricata della raccolta dei rifiuti sul territorio comunale. In particolare, le ispezioni hanno riguardato il rispetto dell’ordinanza che prevede che i titolari di concessioni demaniali tengano pulite anche le aree fino a venticinque metri, ai lati delle rispettive concessioni. “La scorsa settimana gli agenti della municipale hanno elevato venticinque multe a persone sorprese a gettare rifiuti indifferenziati per strada. – spiega l’assessore all’Ambiente Crescenzio Franco – Non intendiamo abbassare la guardia, anzi, abbiamo intensificato i controlli in viale della Repubblica, via Posidonia e via Linora”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito