Montella PrismArredo
AttualitàIn Primo Piano

Un progetto per salvare il ‘Made in Cilento’: studenti al lavoro per recuperare le antiche tradizioni rurali

Al via il progetto “Le Trame del Grano”. Gli studenti realizzeranno “il cuscino di paglia” un oggetto tipico della tradizione rurale del Cilento.

Con l’obiettivo di salvaguardare la cultura dei paesi rurali in un’ottica innovativa e con l’obiettivo specifico di preservare le competenze legate all’artigianato e all’agricoltura e di trasmetterle ai giovani affinché non vadano perdute, nasce il progetto “Le Trame del Grano” (finanziato dal MIUR nell’ambito del programma Made in Italy).

Gli studenti dell’IIS “Da Vinci” di Sapri punteranno a salvare “Made in Cilento”, attraverso la realizzazione di un prodotto innovativo e tradizionale insieme, con materie prime locali: “il cuscino paglia e pula”. La paglia unita ai filati di lino sarà utilizzata per la tessitura del tessuto per la realizzazione del cuscino, mentre la pula, così come si faceva fino agli anni ’50 nel Cilento, sarà utilizzata per l’imbottitura.

Il progetto, attraverso il fil rouge delle buone pratiche, lega la scuola alle realtà produttive territoriali al fine di agevolare lo scambio di conoscenze e favorire un’azione di orientamento fondata sui valori del sistema produttivo, sulle le opportunità che offre anche in direzione della crescita individuale.

La conferenza stampa di presentazione progetto, organizzata dai partner coinvolti, si terrà sabato 4 giugno 2016, alle ore 10,30 presso la sede dell’IIS “Leonardo da Vinci” in via Kennedy.

Interverranno i titolari delle aziende partner del progetto: Bottega Jepis, Greeneed e Terra di Resilienza; i Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi Santa Croce e Dante Alighieri di Sapri, il Dirigente Scolastico dell’IIS Leonardo da Vinci di Sapri; saranno presenti i sindaci dei Comuni di Sapri, Morigerati e Caselle in Pittari, coinvolti nel progetto.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità

Cinzia Sapienza

Appassionata di letteratura italiana e straniera, dal 2013 collabora con Infocilento e con altre testate locali. Sensibile agli eventi di promozione della cultura locale e dedita ad attività di volontariato, è specializzanda in Filologia moderna presso la Sapienza di Roma.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it