Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Agropoli, due cambi ‘forzati’ nella composizione del consiglio comunale

Agropoli, due cambi ‘forzati’ nella composizione del consiglio comunale

La scomparsa di Ferdinando Farro e la possibile candidatura di Mauro Inverso a sindaco di Orria determineranno due surroghe in consiglio comunale.

La scomparsa di Ferdinando Farro e la possibile candidatura di Mauro Inverso a sindaco di Orria determineranno due surroghe in consiglio comunale.

AGROPOLI. L’improvvisa scomparsa del consigliere comunale Ferdinando Farro e la possibile candidatura a sindaco di Orria di Mauro Inverso porteranno al cambiamento della composizione del consiglio comunale. La morte di Farro comporterà l’ingresso tra gli scranni del consiglio comunale del primo dei non eletti del Partito Democratico. Si tratta di Vito Rizzo che alle amministrative del maggio 2012 ottenne 142 preferenze. I dem dovranno anche individuare il nuovo capogruppo (gli attuali consiglieri Pd sono Franco Di Biasi, Giuseppe Di Filippo, Valeriano Giffoni, Pietro Paolo Marciano, Gennaro Russo e Gian Luigi Verrone).

Altro cambio in seno al consiglio comunale, invece, riguarderà l’UDC. L’ex vicesindaco Mauro Inverso, infatti, potrebbe candidarsi a sindaco di Orria. In questo caso dovrebbe lasciare il suo posto nella pubblica assise agropolese. Ad entrare come primo dei non eletti sarebbe Emilio Malandrino, ex consigliere comunale di Forza Italia che nella lista dei centristi ottenne 361 preferenze risultando il quarto più votato dopo Luca Errico (attuale presidente del consiglio), Mauro Inverso ed Agostino Abate.

Correlati

Popolari

Top