Aborti illegali, indagato primario e assistente - Info Cilento
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

Aborti illegali, indagato primario e assistente

Guardia di finanza in ospedale. Nei guai potrebbero esserci un medico e una sua assistente.

Aborti illegali, indagato primario e assistente

Guardia di finanza in ospedale. Nei guai potrebbero esserci un medico e una sua assistente.

Un primario dell’ospedale dell’Immacolata di Sapri sarebbe stato raggiunto da un avviso di garanzia con l’accusa di peculato, falso in atto pubblico e violazione della legge sull’interruzione di gravidanza. Si tratta di Bruno Torsiello. Ieri ci sarebbe stata una perquisizione della finanza. Nei guai ci sarebbe anche una sua assentente, Rosa Vomero, ostetrica, accusata di peculato continuato in concorso.

Per gli inquirenti il medico avrebbe consentito gli aborti prima dei sette giorni di riflessione imposti dalla legge. Inoltre avrebbe redatto falsi certificati ed eseguito prestazioni al di fuori dell’orario di lavoro ospedaliero, incassando denaro in nero.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Cronaca, In Primo Piano
Famiglie con minori orfani, arrivano i contributi

Spaccio di stupefacenti, 40enne incastrato dai cani antidroga

Manca sangue in ospedale, domani giornata di raccolta straordinaria

Chiudi