Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Agropoli, è allarme blatte

Agropoli, è allarme blatte

Infuriati i commercianti del centro

Agropoli, è allarme blatte

Infuriati i commercianti del centro

Da alcuni giorni hanno fatto la loro apparizione ad Agropoli dei fastidiosi insetti neri. Il fenomeno ha iniziato a registrarsi nella giornata di lunedì, ma si è manifestato in maniera ancora più prepotentemente tra mercoledì e giovedì. Si tratta di blatte, piccoli scarafaggi volanti, che all’improvviso piombano sulla testa dei passanti provocando urla e sdegno.

A questi esserini, lunghi meno un dito, crescono le ali proprio a fine giugno in quanto mese di riproduzione. Infatti le blatte si accoppiano solo in volo. Un fenomeno che sta diventando sempre più frequente soprattutto con il caldo e che ha già determinato disagi anche a Salerno ed in altre città della Provincia. Di solito le blatte arrivano dalle fogne e dagli scarichi e non è escluso che possano portare anche malattie.

Infuriati i gestori di bar e ristoranti del centro di Agropoli che hanno visto letteralmente fuggire i propri clienti infastiditi da questi animali che all’improvviso piombavano in testa o negli alimenti che si stavano consumando. Qualcuno ha provato a debellare il fenomeno gettando dell’acqua dinanzi le proprie attività. Il consiglio degli esperti è quello di gettare un po’ di creolina nelle fogne davanti i negozi; gli odori forti, infatti, tengono lontani questi insetti.

Fondamentale sarebbe però anche l’operazione del comune che potrebbe attrezzarsi con camion innaffiatoi di creolina così da eliminare il fastidio anche dalle strade. La vera risoluzione al problema, però, sarebbe quella di sturare l’intero sistema fognari. I detriti infatti provocano il non passaggio dell’ossigeno e ciò costringe le blatte a salire in superficie ed invadere i nostri spazi per sopravvivere.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top