Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Ospedale Immacolata, risolto il problema dei pazienti dializzati

I pazienti erano rimasti senza il servizio di trasporto gratuito

E’ stata risolta la questione dei pazienti dializzati. Sono stati ripristinati i pagamenti per il trasporto di alcuni pazienti che negli ultimi mesi avevano dovuto provvedere a proprie spese il trasferimento dalla propria residenza all’Ospedale di Sapri. Soddisfazione è stata espressa dal Tribunale del Malato che nei mesi scorsi aveva ricevuto segnalazioni di alcuni cittadini (due di Rofrano e uno di Montano Antilia), che denunciavano la sospensione del pagamento, da parte del Distretto sanitario di Vallo della Lucania, concernente il trasporto per fruire della dialisi presso il P.O. “Immacolata” di Sapri.

La questione è stata portata all’attenzione del Direttore Sanitario dell’ASL Salerno, che ha comunicato di aver ripristinato i trasporti gratuiti dei dializzati.

“Ringraziamo la dott.ssa Montemurro della sensibilità dimostrata nella risoluzione di un problema che si trascinava dallo scorso mese di ottobre” affermano in coro Vincenzo Lovisi e Marisa Coppola, rispettivamente coordinatore del Tribunale per i diritti del Malato e dei Malati Cronici dell’Assemblea Territoriale di Sapri. “Si ripristina un diritto fondamentale alla salute – continuano Lovisi e Coppola – per pazienti che si trovano in particolari situazioni di disagio anche a livello economico, e che negli ultimi mesi sono stati costretti ad affrontare a proprie spese il trasporto per fruire della dialisi di cui hanno assoluta necessità”.

Tags

Ti potrebbero interessare