Tolomeo
Eventi

Nel Cilento un evento per rivivere la cultura e l’artigianalità del territorio

Al via Cuntarìa, storie e allegria, nei giorni 1 e 2 agosto.

Esiste una memoria impressa nei suoni e nelle parole di una tradizione autentica e genuina che è quella orale fatta di aneddoti, proverbi, stornelli, vecchie storie e leggende di cui il Cilento ne conserva delle tracce ancora vive. A Stella Cilento l’uno ed il due agosto si rivive questa realtà popolare ricca di storia e allegria nelle due serate di Cuntarìa, l’evento promosso da Info Point Cilento Antico è parte di un progetto turistico di più ampio respiro, “Secret Cilento”, che verrà presentato proprio durante le due giornate: questo progetto, elaborato con il supporto tecnico dell’azienda olandese IziTravel e supportato dalle amministrazioni comunali di Stella Cilento e Omignano, intende promuovere e valorizzare in ottica turistico-esperienziale i luoghi, la cultura e le artigianalità nascoste del nostro territorio e ignorate dai circuiti turistici convenzionali. Cuntarìa ne riflette a pieno l’intento poichè “li cunti” cilentani sono espressione verace dei luoghi e ne contraddistinguono l’identità svelandone i segreti e le peculiarità più nascosti che ne definiscono l’unicità. Ricco il programma della manifestazione, tra cultura, musica, artigianato locale ed eccellenze culinarie alle quali sarà dedicato lo spazio della degustazione “Prodotti tipici del Cilento Antico” che vedrà come ospiti la cipolla di Vatolla, l’associazione di Santa Lucia (Sessa Cilento) che proporrà gli strangolaprievati con carne di cinghiale, la Pro loco di Omignano paese che cucinerà il soffritto ed inoltre altri stand di Stella Cilento che si dedicheranno ai piatti tipici del Cilento antico. Tutto all’insegna dello scambio e rete di informazione sul Cilento e i suoi segreti per raccontare a tutti chi sono stati, chi erano e chi sono i cilentani di ogni dove attraverso tutte le sue espressioni. Il Programma culturale delle due giornate vede protagonisti studiosi ed istituzioni del Cilento antico, esperti e studiosi del territorio: il primo agosto a partire dalle 16.00 vi sarà la Passeggiata naturalistica con il Dott. Pasquale Fernando Giuliano Mazzei presso la Scala Santa e il Centro Preistorico Megalitico del Monte della Stella, alle 19.00, Piazza Umberto I il Convegno: “Il Cilento Antico dalla preistoria al futuro” , apertura stand gastronomici “Prodotti tipici del Cilento Antico” e musica popolare itinerante con i “Taranta Nobes”; il due agosto ore 17.00, Piazza Umberto I, Presentazione Progetto “Secret Cilento”, prosegue la serata all’insegna del gusto e delle attività di Cuntarìa, una rievocazione del passato ma anche una viva espressione della natura dei luoghi ancora presente dove “i cunti” restano la traccia più trasparente dell’anima di questo territorio tra suoni strofe e stornelli di “tanno e mò”, tra passato e presente, con gli spettacoli dei Cantastorie Antonio Nese e Domenico Monaco ed il concerto di Marco Bruno e Namara.

received_10210487322000359

Tags

Ti potrebbero interessare