Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Agropoli punta su un turismo “accessibile”. Sottoscritto un protocollo d’intesa

Agropoli punta su un turismo “accessibile”. Sottoscritto un protocollo d’intesa

Il sindaco Franco Alfieri: «Atto di grande civiltà per rendere il territorio fruibile a tutti»

Il sindaco Franco Alfieri: «Atto di grande civiltà per rendere il territorio fruibile a tutti»

Il Comune di Agropoli ha sottoscritto con le associazioni “Cilento Mania” e “Cilento4all” un protocollo di intesa per la promozione di iniziative ed attività finalizzate allo sviluppo del turismo accessibile sul territorio agropolese.

L’intento della sinergia, anche nell’ottica di un’efficace politica di destagionalizzazione, è garantire percorsi, strutture e servizi turistici accessibili rivolti ad anziani, disabili, persone con ridotta capacità motoria, sensoriale, psichica e con bisogni specifici.

«E’ un atto di grande civiltà – dice il sindaco Franco Alfieri – Il nostro è un territorio con un ricco patrimonio ambientale, artistico, culturale ed enogastronomico che vogliamo rendere fruibile a tutti. Con Cilento Mania e Cilento4all, che rappresentano la parte operativa, punteremo a mettere in campo tutte le iniziative possibili, attraverso il coinvolgimento anche degli operatori privati, per lo sviluppo e la promozione del turismo accessibile».

Tra gli obiettivi del protocollo, il miglioramento e l’adattamento dei servizi turistici ai bisogni delle persone con specifiche esigenze di accesso; la promozione di pari opportunità e l’inclusione sociale; la realizzazione di una mappatura delle strutture turistiche in base a parametri certi di “accessibilità”, di standard qualitativi per un’accessibilità per tutti delle strutture ricettive pubbliche e private; il miglioramento delle competenze in tema di accessibilità lungo tutto la catena dell’offerta turistica attraverso seminari e incontri di formazione. Accanto a ciò la ricerca di bandi regionali, nazionali e comunitari sul tema del turismo accessibile e di azioni in sinergia atte a diffondere la cultura della diversità e della accessibilità per tutti come ricchezza della società con il coinvolgimento attivo e fattivo di persone, associazioni, enti, forze produttive e istituzioni nazionali ed internazionali.

Top