Majestic
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Parroco da 50 anni: encomio Solenne a Don Guglielmo Manna

Il prete festeggia il cinquantesimo anno come Parroco della Comunità

C’è fermento nella Comunità di fedeli di Gioi Cilento.

Don Guglielmo Manna, il parroco più conosciuto e amato del Comune, festeggia 50 anni di attività pastorale. Spirito di sacrificio, amore per il prossimo e per la veste che ha indossato sempre con orgoglio, vicinanza e aiuto concreto ai più deboli: queste le linee guida del suo operato, che gli sono valse riconoscenza e affetto sincero. 

Il parroco ha il merito di aver incentivato e promosso il ripristino delle chiese di S. Eustachio e S. Nicola – edifici di grande valenza storico architettonica – e di aver riproposto tradizioni e celebrazioni religiose storiche e coinvolgenti, tanto da aver suscitato la partecipazione non soltanto della Comunità locale, ma anche di quella territoriale.

I fedeli, tutti, hanno sempre ammirato e apprezzato il ministero sacerdotale svolto dal parroco e la sua capacità di sentirsi parte integrante della comunità.

Per queste ragioni, il Comune ha deciso di conferire – all’uomo e al sacerdote – l’Encomio Solenne per una ricorrenza così eccezionale, che restituisce a tutti i cittadini il senso di appartenenza alla comunità.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it