Ancora un tentativo di truffa ad anziani, ecco come agiscono i malviventi

Provvidenziale l’intervento di un agente della Polizia

CAPACCIO PAESTUM. Ennesimo tentativo di truffa ai danni di anziani. Ieri mattina, poco dopo le 11.30 in località Spinazzo, ignoti hanno contattato una signora del posto dicendogli di dover consegnare un computer per la nipote e che a fronte della consegna avrebbe dovuto pagare la somma di 400€.

La donna che vive da sola si è insospettita ed ha contattato un vicino, l’assistente capo della polizia di stato Alfonso Feo che si è precipitato presso l’abitazione nel tentativo di acciuffare i truffatori. Nonostante l’immediato intervento del tutore dell’ordine che si era nel frattempo appostato nell’abitazione, il raggiro non si è concretizzato, nella popolosa contrada si è subito sparsa la voce del tentativo di truffa.

La raccomandazione è sempre la stessa per tutti: ogni qualvolta si verificano episodi simili bisogna contattare senza esitare il 112; gli operatori sapranno fornire adeguato supporto, ovviamente anche con l’invio di agenti in borghese, al fine di cercare di cogliere sul fatto i delinquenti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.