Appalti truccati, Giovanni Citarella si è costituito a Sala Consilina

L’imprenditore ed patron della Nocerina, Giovanni Citarella da stamattina si trova nel carcere di Sala Consilina dove si è costituito in esecuzione della pena definitiva inflittagli per gli appalti truccati della Provincia di Salerno. Citarella deve scontare una pena residua di 2 anni e tre mesi. Il tribunale di sorveglianza aveva respinto la richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali, presentata dai legali di Citarella, finito al centro dell’inchiesta “Due Torri”.