Come cucinare la zucca? Ecco 4 metodi semplici e gustosi

Cucinare la zucca è semplice, ti indichiamo quattro metodi per farlo. E ricorda: la zucca non è solo un alimento buono ma fa anche bene

Manca poco ad Halloween. Qual è la cosa che ti viene in mente quando pensi a questo giorno? Alzi la mano chi ha detto la zucca. È facile accostare questo gustoso ortaggio alla ricorrenza del 31 ottobre, quando la trasformiamo nel caratteristico Jack O’Lantern. Ma in questo caso vogliamo consigliarti più semplicemente come cucinare una zucca. Ecco allora qualche consiglio utile.

Cos’è la zucca

Iniziamo dal principio. Le zucche sono un ortaggio universalmente amato e di solito disponibile tutto l’anno. Se stai cercando di imparare a cucinare la zucca, continua a leggere questo articolo e saprai tutto ciò di cui hai bisogno.

Quattro metodi per cucinare la zucca

Esistono molti modi per cucinare la zucca. Parliamo di un ingrediente versatile, utilizzato in insalate, curry, zuppe, dessert e cibi da forno.

Ti potrebbero interessare:

La zucca arrosto

La classica zucca arrosto è così versatile che puoi aggiungerla a quasi tutti i piatti, dalla pasta cremosa, al risotto, alle cene arrosto, ai pasticcini e alle torte.

Cucinare la zucca: una crostata
Cucinare la zucca? Ecco una deliziosa crostata

METODO

Disporre i pezzi di zucca preparati su una teglia foderata con carta da forno. Irrorare con olio d’oliva. Condire con sale e pepe. Arrostire a 180°C per 35-40 minuti o fino a doratura e appena tenera. Mettere da parte a raffreddare completamente.

2 – Zucca al vapore

La zucca si può cucinare al vapore; viene aggiunta come contorno al pesce al forno o al pollo alla griglia. Viene anche utilizzata nelle crostate.

METODO

Riempire un recipiente o una casseruola per 1/3 di acqua. Portarla in ebollizione. Mettere le fette di zucca preparate in un cestello per la cottura a vapore. Coprire e cuocire a vapore in acqua bollente per 10 minuti o fino a quando non sarà tenera.

Suggerimento per il microonde: mettere la zucca lavata in un piatto fondo resistente al calore e adatto al microonde. Coprire e cuocere a fuoco alto per 4-6 minuti o fino a quando è appena tenera.

3 – Soffriggere la zucca

Vuoi conoscere altri modi per cucinare la zucca? I cubetti vengono spesso saltati in padella nelle ricette tailandesi e vietnamite e aggiunti al curry.

4 – Cucinare un puré di zucca

La zucca è la verdura perfetta da trasformare in un purè cremoso. Lessate la zucca e, in 3 passaggi, avrete due tazze di purè.

METODO

Mettere 1/2 zucca a cubetti in una casseruola capiente e riempire con acqua sufficiente a coprire 2,5 cm. Portare a ebollizione a fuoco alto, quindi abbassare la fiamma a fuoco medio e cuocere a fuoco lento per 20-25 minuti o fino a quando la zucca è molto tenera. Filtrare in uno scolapasta e metterlo sopra la casseruola calda per permettere alla zucca di asciugarsi a vapore. Trasferire la zucca scolata e 2 cucchiai di miele in un frullatore o in un robot da cucina e frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Benefici della zucca

Prima di metterti ai fornelli per cucinare la zucca eccoti qualche altra notizia utile. Devi sapere che la zucca è ricca di fibre, vitamina A e beta carotene, quindi non è solo deliziosa, ma fa anche bene.

Zucche
La zucca: buona da cucinare ma anche salutare

Acquisto e conservazione

Quando scegli la zucca perfetta da cucinare, prendine una con buccia dura, spessa e di buona densità. Se ne scegli una che è già stata tagliata, cerca la polpa giallo-arancio brillante che ha un aroma dolce e di nocciola.

Quando si tratta di conservazione va detto che le zucche sono piuttosto resistenti. Se acquisti una zucca intera puoi conservarla in un luogo fresco, buio e ben ventilato per un massimo di 2 mesi. Se tagliata, durerà in frigorifero per sette giorni.

La zucca è tecnicamente un prodotto che viene coltivato da più di 5000 anni. Variano per forma, dimensione, colore e motivo.

Cucinare subito la zucca o congelarla?

Se non vuoi subito cucinare la zucca, sappi che è facile da congelare. Basta sbucciarla e prepararla a cubetti di circa 2-3 cm di dimensione. Inseriscili liberamente in sacchetti per congelatore.

Suggerimento: non imballare la zucca troppo stretta in sacchetti, poiché i pezzi congelati si attaccheranno e renderanno difficile lavorarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare anche