Strada fantasma Casal Velino – Celso: finanziato il progetto

Iniziata negli anni ’70 e realizzata soltanto per il 30%. È la strada Casal Velino – Celso, quella che negli anni è passata alle cronache come la «strada fantasma» cara ad Angelo Vassallo. Fu lui nei primi anni 2000 a segnalare in più circostanze il mancato avanzamento dei lavori all’allora assessore provinciale ai lavori pubblici Franco Alfieri. Le sue richieste rimasero inascoltate e il caso finì anche sotto la lente di ingrandimento della giustizia.

Strada Casal Velino – Celso: la svolta

Ora, però, c’è una svolta. La strada fantasma Casal Velino – Celso potrà essere completata. Ad annunciarlo Luca Cascone, consigliere regionale con delega alla viabilità, candidato al Parlamento. È lui a rendere noto che la Regione Campania ha finanziato la progettazione dell’opera, per circa 300mila euro.

Non sono mancati sospetti relativamente alla tempistica dell’annuncio e dello stanziamento delle risorse, ma per una strada che da decenni attende interventi meglio non sindacare troppo.

L’importanza dell’arteria

La strada Casal Velino – Celso è stata immaginata per consentire ad alcuni paesi interni di raggiungere la strada principale. Nell’idea di Angelo Vassallo e di altri amministratori locali, l’opera avrebbe consentito lo sviluppo socio-economico dell’area, evitando lo spopolamento dei centri dell’interno.

L’opera interesserà i comuni di Pollica, Casal Velino e San Mauro Cilento. Negli ultimi tempi la questione relativa all’arteria era tornata sotto i riflettori per una serie di appelli avanzati da associazioni di consumatori e amministratori locali affinché l’intervento venisse concluso.

7 commenti

  1. Sempre a proposito di strade segnalo per l’ennesima volta l’esigenza di mettere in sicurezza la strada che collega Marina a Camerota Capoluogo.

  2. Vassallo è la gente perbene vorrebbe la restituzione dei soldi è la galera per chi ha commesso il fatto ( TUTTI )

Ti potrebbe interessare anche