Gelbison a Pagani: minoranza chiede chiarimenti

Minoranza della città chiede però chiarimenti sulla concessione dell'impianto

La Gelbison inizierà a Pagani il suo primo campionato in Serie C. Lo farà in attesa che sia pronto lo stadio “Raffaele Guariglia” di Agropoli, dove sono in corso i lavori di adeguamento della struttura, considerata l’indisponibilità del campo “Morra” di Vallo della Lucania, impossibilitato ad ospitare match dei campionati professionisti.

La Gelbison a Pagani: l’interrogazione

Pagani alla fine ha prevalso su Picerno, ma nella cittadina alle pendici dei Monti Lattari non mancano polemiche di fronte alla scelta del Comune di concedere lo stadio alla formazione cilentana.

I consiglieri di minoranza Vincenzo Calce e Anna Rosa Sessa, infatti, hanno chiesto chiarimenti al sindaco Raffaele Maria De Prisco e al presidente del consiglio comunale Giuseppe Palladino, sui motivi che hanno portato la giunta a concedere il “Marcello Torre” ai rossoblu”.

«Quanto introiterà il Comune? Come sarà gestito lo stadio per evitare danni alla Paganese?». Queste le domande che i due esponenti di minoranza hanno rivolto alle autorità comunali, con l’obiettivo di sgomberare il campo da possibili polemiche relative all’utilizzo dell’impianto.

La scelta di Pagani

Il via libera all’utilizzo del “Torre” di Pagani da parte della Gelbison, oltre che dalle autorità comunali, è arrivato anche dal prefetto di Salerno, Francesco Russo e il presidente della Paganese Raffaele Trapani.

Lo stadio degli azzurrostellati fino allo scorso anno ha ospitato il campionato di Serie C; inoltre per la Gelbison giocare a Pagani garantirà un risparmio di spesa rispetto a Picerno. Probabile che soltanto poche gara del torneo vengano disputate fuori dal Cilento considerato che l’adeguamento del “Guariglia” di Agropoli procede a spedito. Entro settembre i lavori potrebbero essere conclusi.

Lo stadio Marcello Torre

Lo stadio di Pagani dove giocherà la Gelbison ha aperto nel 1975. Ha una capienza di circa 5000 posti a sedere divisi tra tribuna, distinti, curva sud, curva nord e settore ospiti.