Elisa Balsamo: “Maglia Rosa? Un sogno che si realizza”

Successo e primato nel Giro d' Italia femminile per la ciclista Elisa Balsamo, campionessa classe '98 di origini cilentane

Exploit nel giro d’Italia femminile per Elisa Balsamo, campionessa del mondo di origini cilentane. La ciclista ha tagliato prima di tutti il traguardo, ieri pomeriggio, nella seconda tappa della corsa in rosa con partenza da Villasimius e arrivo a Tortolì.

Elisa Balsamo: successo e primato per la ciclista di origini cilentane

Dopo 106,5 km l’atleta piemontese della Trek Segafredo, intervistata a fine 2020 dalla nostra redazione, ha battuto in volata, superando al fotofinish, Marianne Vos.
La classe ’98 con origini legate alla nonna materna di Piano Vetrale, frazione di Orria, ha vestito cosi la maglia rosa.
Il primato nella classifica generale certifica uno stato di forma egregio, con la settima vittoria del 2022 centrata, per Elisa Balsamo lesta nella volata di gruppo partita a 200 metri dall’arrivo.
La stessa ciclista, fuoriclasse su pista, non dimenticherò cosi la sua prima partecipazione al Giro d’Italia che oggi vede la terza tappa distribuita suI 113,4 km da Cala Gonone a Olbia.

Le parole della classe ’98

“È un sogno che si realizza, indossare la maglia rosa –afferma dopo la vittoria Elisa Balsamo- sarà veramente bello. Siamo venute con l’obiettivo di non prendere troppi secondi nel prologo per poi cercare di indossare la rosa con gli abbuoni. Meglio di così non poteva andare. Domani cercheremo di difendere la maglia, ma non abbiamo particolare pressioni. Abbiamo raggiunto oggi quello che volevamo”.

Classifica generale

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Sostieni l'informazione indipendente