Ultimo giorno di campagna elettorale: la situazione in Cilento e Diano

Ecco la situazione nei comuni al voto

Ultimo giorno di campagna elettorale. Oggi si terranno i comizi finali prima del silenzio elettorale che scatterà a mezzanotte. Occhi puntati sui comuni più grandi e in particolare Agropoli che è l’unica città che potrebbe scegliere il proprio sindaco anche al ballottaggio, in programma il 26 giugno.

La situazione di Agropoli

Qui, dopo la sfiducia ai danni del sindaco Adamo Coppola, la maggioranza uscente va compatta su Roberto Mutalipassi, un nome che al momento non genera grande entusiasmo e che rafforza i suoi competitor (Massimo La Porta, Raffaele Pesce ed Elvira Serra). Potrebbero però essere le 7 liste a suo supporto a fare la differenze.

Sapri, Centola e Camerota

Attenzione anche alla campagna elettorale di Sapri, Centola e Camerota. Nel comune del Golfo di Policastro il sindaco Antonio Gentile cerca la riconferma; dall’altra parte il nome proposto all’ultimo minuto è quello di Pamela Marino candidata con la lista SiAmo Sapri.

A Camerota si ripropone il confronto tra Pierpaolo Guzzo e Mario Scarpitta, quest’ultimo sindaco uscente. A Centola, invece, Carmelo Stanziola dovrà lasciare la fascia tricolore ma ha scelto di candidarsi consigliere comunale con Andrea Luongo, nella lista Dalla tua parte. Dall’altro lato Rosario Pirone, che pure ha alle spalle vecchi protagonisti della politica locale.

I “casi” di Rutino, Prignano e Magliano

Nel comprensorio cilentano una certa attenzione è anche su Rutino, Prignano Cilento e Magliano Vetere. Qui, infatti, sono presenti liste con candidati per lo più sconosciuti sul territorio ma certi di poter dare il proprio contributo per la crescita dei comuni sfruttando le risorse Pnrr.

Rinascimento Cilento è il nome di questi gruppi. A Magliano Vetere Anna Ferrentino è la loro candidata sindaco; se la vedrà con Adriano Piano. A Prignano Cilento, invece, Rinascimento schiera Guido Guida. Dall’altra parte Michele Chirico e l’uscente Giovanni Cantalupo. A Rutino, infine, c’è Leonardo La Sala che proverà a superare Teresa Magnoni e Giuseppe Rotolo.

Cicerale ha un solo candidato. Giorgio Ruggiero con la lista Noi. Di fatto potrebbe essere già eletto domenica alla chiusura dei seggi se si sarà raggiunto il quorum. Gli scrutini serviranno solo a comprendere se ci sarà almeno il 50%+1 di voti validi. Stesso discorso a Sant’Arsenio e Buonabitacolo, dove sono in campo i soli uscenti Donato Pica e Giancarlo Guercio.

Tra gli altri comuni al voto Alfano, Montecorice, Piaggine, Pisciotta, Roscigno, Sacco, Sanza, Serre, Stella Cilento e Buccino.

Le liste

Ecco tutte le liste (clicca sul nome del comune per aprire l’articolo).

Agropoli

Albanella

Alfano

Buccino

Buonabitacolo

Camerota

Centola

Cicerale

Magliano Vetere

Montecorice

Piaggine

Petina

Pisciotta

Prignano Cilento

Roscigno

Rutino

Sacco

Sanza

Sant’Arsenio

Serre

Sapri

Stella Cilento

Stio

CONTINUA A LEGGERE

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente