Agropoli, il sondaggio: ballottaggio Coppola e Cianciola, Di Biasi ago della bilancia

Nessun candidato ottiene i numeri necessari per vincere al primo turno: il web manderebbe al ballottaggio Emidio Cianciola (il più votato) e il sindaco uscente Adamo Coppola

AGROPOLI. Se si votasse oggi il sindaco uscente Adamo Coppola sfiderebbe al ballottaggio Emidio Cianciola. In questo quadro politico Franco Di Biasi potrebbe essere l’ago della bilancia. E’ quanto emerso dal sondaggio lanciato da InfoCilento.it. Ai nostri utenti abbiamo chiesto: “Chi scegliereste come sindaco di Agropoli?”.

La domanda è conseguente al grande fermento che si registra in città. Nonostante manchi ancora un anno alle prossime amministrative, infatti, due aspiranti sindaci hanno già presentato la loro candidatura.

Ovviamente il sondaggio non ha valore statistico ma è puramente indicativo.

Circa ottomila i votanti unici, chiamati a scegliere tra Giovanni Basile, Emidio Cianciola, Adamo Coppola, Franco Di Biasi, Amin Nagmouchi, Elvira Serra e “altro”.

Nessuno dei “papabili candidati a sindaco” è riuscito a conquistare il 50% +1 delle preferenze. Una condizione che se accadesse nella realtà porterebbe al ballottaggio tra Emidio Cianciola e il sindaco uscente Adamo Coppola.
Il primo ha conquistato il 28,01% delle preferenze, il secondo il 19,65. Con il 19,01% pesa la posizione di Franco Di Biasi che in questi mesi ha acquisito visibilità e lanciato più di qualche qualche stoccata all’amministrazione comunale, pur senza discostarsene.

Elvira Serra ottiene il 10,43% delle preferenze, il candidato del centro-destra Giovanni Basile si ferma all’8,09%. Amin Nagmouchi, ancora poco conosciuto, ottiene il 6,80% dei voti. Ma c’è anche chi voterebbe un altro nome, al di fuori da quelli indicati (8,01%).

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.