CalcioSerie DSport

Polisportiva Santa Maria-Gelbison: derby alle porte per le cilentane

Dopo il 3-2 dell'andata la Gelbison, miglior squadra in trasferta, fa visita alla Polisportiva Santa Maria in cerca di riscatto al Carrano.

Si avvicina l’ora del derby made in Cilento in Serie D, privo purtroppo della cornice di pubblico. Polisportiva Santa Maria e Gelbison, dopo l’intreccio dello scorso 27 settembre, torneranno ad incrociarsi nuovamente al “Carrano”. Domenica 21, alle ore 14:30, giallorossi e rossoblù saranno opposti nella diciottesima giornata del gruppo I di Serie D, la prima del girone di ritorno. Le due squadre avevano aperto i rispettivi campionati allo stadio “Morra” di Vallo della Lucania, nel 3-2 in rimonta che premiò la squadra di casa.

Polisportiva Santa Maria-Gelbison: lo stato di forma delle due squadre

I giallorossi cilentani, allenati da Gianluca Esposito, sono reduci da un periodo pieno di alti e bassi. Solo due i successi negli ultimi nove turni disputati, con quattro sconfitte e tre divisioni della posta in palio. I padroni di casa della Polisportiva Santa Maria sono sesti con 24 lunghezze racimolate nei 17 match disputati a fronte di 26 marcature messe a segno e 15 incassate. I rossoblù arrivano al derby, invece, da una vittoria ed una sconfitta che hanno preceduto un filotto di 10 risultati utili consecutivi. La truppa vallese con i 21 punti conquistati negli ultimi dieci match resta la miglior squadra del girone I di Serie D. Gli ospiti della Gelbison sono quarti a quota 27 punti, raccolti nelle 16 gare giocate,  dove sono giunti 27 centri a fronte di 18 incassati.

Il rendimento dei giallorossi al Carrano

La Polisportiva Santa Maria, con il terzo score interno del raggruppamento, in casa ha conosciuto la prima sconfitta mercoledì. Oltre al recente passo falso dopo nove partite interne i cilentani hanno messo in cascina cinque volte il bottino pieno con tre divisioni della posta in palio. Diciannove le reti siglate e sei quelle incassate dal team giallorosso tra le mura amiche. 

Lo score esterno dei rossoblù

La Gelbison, dal canto suo, in trasferta ha il miglior rendimento dell’intero girone I di Serie D. Negli otto match lontani dal Morra sono arrivati, per il club guidato da Giuseppe Ferazzoli, tre i successi ed altrettante sconfitte con due pareggi. Quindici le reti messe a segno e undici quelle subite, poi, per la squadra capitanata da Francesco Uliano.

La gara d’andata

Quella del “Morra” è stata una prima stagionale carica di emozioni. Gelbison e Polisportiva Santa Maria, i due club portabandiera del Cilento in quarta serie, si sono trovate opposte al loro debutto in campionato. I rossoblù, al decimo anno consecutivo in quarta serie, ospitavano i giallorossi, alla loro prima storica volta nel massimo torneo dilettantistico. Ad aprire le danze una sfortunata autorete, giunta poco dopo la mezzora, di Montuori che porta in vantaggio la Polisportiva. I giallorossi raddoppiano dopo cinque minuti con Maggio dal dischetto. Nella ripresa, dopo l’ora di gioco, si concretizza l’incredibile. Il Santa Maria indietreggia troppo il baricentro concedendo prima la rete di Gagliardi e dopo pochissimo il pari di Uliano, giunto anche questo dagli undici metri. Dopo altri 5 minuti è Tedesco a fissare il 3-2 definitivo per la squadra guidata da Ferazzoli.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!