Majestic
AttualitàCilento

Vallo: Comune continuerà ad utilizzare l’autovelox

Comune riscatterà l'autovelox: costo circa 6800 euro

VALLO DELLA LUCANIA. Il Comune cilentano continuerà ad utilizzare l’autovelox. E’ quanto ha deciso l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonio Aloia. L’Ente, infatti, riscatterà l’apparecchiatura dalla società che ne ha concesso l’utilizzo. Il costo per acquisire l’autovelox è di circa 6800 euro. L’obiettivo, quindi, è quello di proseguire nella sua utilizzazione considerato che l’apparecchio “si è rivelato un efficace deterrente contro comportamenti irresponsabili sul tratto della ex Sp430” e di qui la scelta di “proseguire nella politica di sicurezza stradale”.

L’autovelox in uso alla polizia municiapale poteva essere utilizzato sia all’interno di un box, quindi in modalità fissa, che mobile.

Inizialmente l’intenzione dell’ente era quello di metterlo in funzione lungo la Cilentana, tra gli svincoli di Vallo della Lucania e Pattano ma non è mai entrato in funzione. Il Comune, infatti, ottenne l’autorizzazione della Provincia di Salerno ma non quella dell’Anas che subentrò nella gestione dell’arteria.

La società nei giorni scorsi impose alla polizia locale anche di rimuovere il box posizionato a margine della corsia nord. L’autovelox dal 2018 ad oggi è stato comunque utilizzato dalla polizia locale; inoltre l’amministrazione comunale annunciò l’intenzione di volerne installare uno in località Massa.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it