Forlenza
AttualitàCilento

La richiesta del sindaco di Salento: più sicurezza in via Orria

Pochi giorni fa l'ennesimo incidente mortale

SALENTO. Più sicurezza lungo la provinciale che collega Omignano Scalo ad Orria. E’ quanto chiede il sindaco di Salento, Gabriele De Marco, alla luce dei troppi incidenti registrati in zona. L’ultimo la notte del 21 maggio quando, in seguito ad un sinistro, perse la vita il cinquantenne Antonio Sica, architetto di Piano Vetrale, deceduto in un drammatico incidente che ha coinvolto l’auto su cui viaggiava (leggi qui). Il primo cittadino di Salento, nel cui Comune ricade il tratto dove è avvenuto il tragico evento, ha inviato una nota al Servizio Demanio Stradale della Provincia di Salerno, in cui evidenzia proprio i ripetuti incidenti che avvengono in via Orria, alla frazione Fasana.

“Visto in particolare l’ultimo incidente verificatosi e attesa la velocità con la quale viene percorso questo tratto di strada, peraltro stretto e con abitazioni a destra e sinistra – sottolinea De Marco – si rinnova la richiesta di collocazione di dossi stradali, con conseguente segnaletica, che contribuiscano a ridurre in modo apprezzabile la velocità delle autovetture in transito e scongiurare in tal modo altre tragedie”.

Spetterà ora ai funzionari della Provincia valutare se dar seguito alla richiesta del sindaco De Marco, intervenendo su via Orria.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it