Montella PrismArredo
AlburniCilentoCronacaIn Primo PianoVallo di Diano

Coronavirus: nuovi casi in Cilento e Vallo di Diano. Il bilancio

Ieri due nuovi casi nel Cilento, 4 a Caggiano. Ci sono anche 3 decessi nel Vallo di Diano

Casi di coronavirus in lieve aumento nel comprensorio del Cilento e Vallo di Diano. Il dato è emerso dopo la giornata di ieri nell’ambito di un quadro regionale che vede la curva dei contagi discendente. Per quanto riguarda il Cilento si è registrato il secondo caso a Casal Velino (leggi qui). E’ risultato positivo al tampone un ragazzo rientrato dalla scuola carabinieri di Torino, Il giovane da diversi giorni era già in isolamento nella sua casa. Il suo contagio non è collegato al “paziente 1”.

Nuovo caso anche a Vibonati: si tratta della moglie del ginecologo Carlo De Rosa che vive in località Fortino, una zona al confine con Sapri. Negativi altri familiari residenti nelle due località del Golfo di Policastro. Il sindaco di Vibonati, Franco Brusco, ha reso noto che la donna risultata positiva al coronavirus, durante la quarantena del marito era uscita per le incombenze quotidiane. Per questo sono state disposte opere di sanificazione di un centro commerciale e test sui dipendenti. Nei comuni della zona, inoltre, si uscirà solo con le mascherine. A Sapri anche la spesa sarà contingentata.

LEGGI I PROVVEDIMENTI DEI COMUNI:

Resta stabile il numero di casi negli altri centri. A Capaccio Paestum contagiato un 28enne che è in isolamento a Roma. Diversi i tamponi eseguiti sia nella città dei templi che in centri vicini dove il giovane medico aveva prestato servizio. Tra questi Pisciotta: ieri negativo l’esame su una donna che svolge servizio nella locale protezione civile. Una sua positività avrebbe messo in apprensione l’intera comunità visti i tanti contatti avuti, proprio per l’attività di volontariato che svolge.

Un caso anche a Laurino e San Mauro La Bruca. In quest’ultimo caso un’infermiera dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania, città dove in totale ci sono tre positivi. Agropoli, invece, è il Comune con più casi: 16, con 2 decessi e 3 guariti. Due casi a Sessa Cilento e uno a Serramezzana, si tratta di componenti dello stesso nucleo familiare ormai in via di guarigione.

Nel Vallo di Diano i numeri aumentano in virtù di 4 nuovi casi a Caggiano registrati nella giornata di ieri. Si tratta di familiari di una persona già affetta dal coronavirus. Questo il bilancio: 3 casi ad Atena Lucana, 7 ad Auletta, 1 a Buonabitacolo, 16 a Caggiano, 2 a Montesano, 1 a Padula, 12 a Polla, 69 a Sala Consilina, 5 a Sant’Arsenio, 7 a Sassano, 2 a Sicignano, 4 a Teggiano.
Ieri altri 3 decessi. Si tratta di tre anziani, due dei quali morti per il contagio da Coronavirus; per un terzo c’è soltanto il sospetto che fosse stato contagiato. La conferma la daranno gli esami.

Negli Alburni fermi a due i contagi: 2 coniugi di Sicignano degli Alburni.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it