Agropoli, tornano in funzione gli ascensori della stazione

Attivati lo scorso 17 aprile dopo poche ore gli ascensori della stazione erano già fuori uso

Messi in funzione il 17 aprile scorso (leggi qui), gli ascensori dello scalo ferroviario di Agropoli – Castellabate dopo meno di 24 ore erano già fuori uso. Un disagio notevole per i passeggeri che già da un anno segnalavano la necessità di farli funzionare. Gli ascensori, infatti, consentono alle persone con ridotta mobilità e a chi ha tanti bagagli, di raggiungere il secondo e il terzo binario, quello dove fermano i treni.

Erano stati installati circa un anno fa, ma solo nelle scorse settimane erano stati attivati. Poco dopo erano nuovamente fuori uso. Durante il week end i tecnici incaricati della manutenzione sono tornati per ripararli ed attualmente è possibile usufruirne.

Pendolari e quanti frequentano lo scalo, però, non sono del tutto soddisfatti: “E’ necessario un maggiore controllo della stazione – dice un cittadino – già si sono registrati dei danni ai bagni, poi di notte c’è chi viene qui a dormire”. In realtà le Ferrovie avevano già previsto un sistema di videosorveglianza e un sistema di accesso allo scalo solo per i possessori di biglietto, tramite i tornelli. Quest’ultimi, però, non sono mai entrati in funzione.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.