Terme Cappetta
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilentana: piazzole di sosta trasformate in discarica

Nei giorni scorsi l'accordo Parco - Anas, ma rimuovere i rifiuti non cancellerà le cattive abitudini

AGROPOLI. E’ dei giorni scorsi la notizia di un accordo tra Parco e Anas per la pulizia delle principali arterie stradali del territorio: Bussentina e Cilentana (leggi qui). Due strade che sono percorse quotidianamente da migliaia di veicoli ma soprattutto che rappresentano le di accesso al Cilento. Eppure gran parte delle piazzole sono state trasformate in discarica da incivili che gettano via ogni genere di rifiuto. Non un bel biglietto da visita per il nostro territorio.

“Bisogna fare presto ad intervenire – dice un automobilista che quotidianamente transita sulla Cilentana – è una situazione vergognosa non solo per i turisti ma anche per chi transita qui tutti i giorni e soprattutto un danno per l’ambiente”. Nelle ultime ore sui social è divenuta virale una foto che mostra una piazzola sita poco più a Sud di Agropoli, tra gli svincoli di Prignano Cilento e la Diga Alento. A margine della carreggiata presenti rifiuti d’ogni tipo. Non solo spazzatura comune, ma anche scarti edili, residui di potatura e sfalcio dell’erba, copertoni, secchi di plastica ed alluminio.

“E’ una buona notizia l’intesa raggiunta dal Parco con l’Anas, ma il drammatico problema resta perché ci sono bestie che continua a sporcare”, è il commento di un cittadino. Una situazione di difficile soluzione. Già in passato gli operai dell’Arechi Multiservizi, per conto della Provincia di Salerno, eseguirono interventi di rimozione dei rifiuti presenti ai margini della Cilentana, ma gli incivili ci hanno messo davvero poco per sporcare nuovamente tutto.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito