Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Discariche lungo le strade del Cilento: accordo con l’Anas

Si punta alla pulizia delle principali strade di accesso al Cilento

VALLO DELLA LUCANIA. Discariche abusive lungo le strade del Cilento, pugno duro del Parco. L’Ente, presieduto da Tommaso Pellegrino, ha chiesto la collaborazione dell’Anas e richiama alle proprie responsabilità tutti i sindaci del territorio.

Il vicepresidente Cono D’Elia, sindaco di Morigerati, ha annunciato una collaborazione proprio con la società che gestisce la rete stradale per combattere gli incivili che trasformano le aree di sosta lungo la Cilentana e la Bussentina in discariche. L’obiettivo è quello di mantenere pulite le le principali arterie di collegamento al Cilento che rappresentano anche un primo biglietto da visita per quanti giungono sul territorio.

“E chiaro che serve la collaborazione di tutti gli amministratori, fin ora poco sensibili alla questione”, dice D’Elia. Il primo cittadino da il buon esempio: nei giorni scorsi ha pubblicato un’ordinanza per imporre la rimozione di rifiuti depositati ai bordi dell’ex SS547, tra Sicilì e Torre Orsaia. Una volta individuato l’autore dell’abbandono, il sindaco ha intimato la bonifica dei luoghi (leggi qui).

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito