Morigerati: rifiuti depositati a bordo strada, il responsabile dovrà rimuoverli

Rifiuti abbandonati: oltre alla rimozione prevista anche una sanzione

MORIGERATI. Rifiuti depositati nel verde. L’autore del gesto dovrà provvedere a ripulire la zona ed anche a pagare una sanzione. Accade a Morigerati. Il sindaco Cono D’Elia ha firmato un’apposita ordinanza.

L’obiettivo è la rimozione e lo smaltimento di rifiuti non pericolosi, depositati ai bordi della ex SS517, tra il bivio Torre Orsaia ed il bivio Sicilì. Individuato il responsabile, un cittadino residente in un comune limitrofo e visto il divieto di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti sul suolo e nel suolo, il primo cittadino ha disposto la rimozione degli stessi

A segnalare la presenza di rifiuti erano stati nei giorni scorsi i carabinieri del Parco, stazione di Casaletto Spartano. L’ordinanza prevede che il responsabile provveda entro 10 giorni alla rimozione di ciò che è stato depositato ai bordi della SS517 (in località Forcuta), al ripristino dello stato dei luoghi e al pagamento di una sanzione amministrativa di 100 euro. In caso di inottemperanza sarà il Comune di Morigerati a provvedere alla pulizia e, successivamente, ad agire in danno del responsabile.



Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.