Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilento, mobilità sostenibile: altri comuni dicono si alle colonnine di ricarica auto elettriche

Ecco gli ultimi ad aderire

Aumenta l’elenco dei Comuni del comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni pronti ad installare colonnine di ricarica per le auto elettriche sul proprio territorio. Poco meno di un mese fa è avvenuta la stipula dell’accordo tra l’Ente Parco ed Enel X per valorizzare il territorio promuovendo lo sviluppo della mobilità sostenibile e la creazione di percorsi turistici a zero emissioni (clicca qui).  Tra gli obiettivi la realizzazione di una rete di ricarica elettrica capillare negli oltre 90 Comuni dell’area. Ora tocca ai comuni aderire all’accordo.

Dopo Ispani (leggi l’articolo) hanno deliberato in tal senso Albanella, Omignano, Trentinara, Salento, Campora e Bellosguardo.

Il primo comune ha deciso di destinare per l’installazione della colonnina di ricarica l’area antistante il Poliambulatorio di via Trento. Omignano, pur aderendo all’accordo, ha deciso di individuare successivamente l’area di ricarica. Trentinara, invece, ha scelto come postazione la zona sita all’imbocco di via Lorenzo Allori; Salento, il parcheggio della frazione Fasana; Bellosguardo il Parcheggio Don Giuseppe Di Matteo; Campora  l’area in Località “Perato”.

Le aree verranno concesse gratuitamente l’area ad Enel X per un periodo di otto anni. La società si farà carico del costo di installazione della colonnina.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito