Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Ispani: ok ad una colonnina per la ricarica delle auto elettriche

Concessa l'area ad Enel X

ISPANI. Poco meno di un mese fa è avvenuta la stipula dell’accordo tra Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ed Enel X per valorizzare il territorio promuovendo lo sviluppo della mobilità sostenibile e la creazione di percorsi turistici a zero emissioni. Tra gli obiettivi la realizzazione di una rete di ricarica eletrica capillare negli oltre 90 Comuni dell’area.

L’amministrazione comunale di Ispani, guidata dal sindaco Marilinda Martino, è tra le prime a manifestare la volontà di aderire all’intesa. L’Ente ha individuato l’area di Largo Rosa Gaetani Falconi per l’installazione della colonnina di ricarica. Il suolo verrà messo a disposizione gratuitamente ad Enel X per un periodo di otto anni.

“L’elettricità è un combustibile pulito, idoneo in particolare a favorire la diffusione dei veicoli ad alimentazione elettrica, compresi quelli a due ruote, negli agglomerati urbani, con vantaggi in termini di miglioramento della qualità dell’aria e riduzione dell’inquinamento acustico – fanno sapere da palazzo di città – L’amministrazione comunale considera obiettivo prioritario il risanamento e la tutela della qualità dell’aria, tenuto conto delle importanti implicazioni sulla salute dei cittadini e sull’ambiente e riconosce che la mobilità elettrica presenta grandi potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento sia atmosferico che acustico e
offre la possibilità di numerose applicazioni a livello cittadino, tra le quali la mobilità privata su due e quattro ruote, il trasporto pubblico, la logistica, la gestione delle flotte”.

Di qui la decisione di concedere gratuitamente l’area ad Enel X. La società si faraà carico del costo di installazione della colonnina.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito