Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano
Trending

Cavani ad Agropoli? Le ultime novità

Il calciatore ritorna nel Cilento con la madre

Il suo nome sta facendo sognare i tifosi del Napoli che sperano che Edinson Cavani possa essere la risposta all’ingaggio di Cristiano Ronaldo da parte Juventus. Ecco perché anche i più piccoli indizi vengono interpretati in favore del ritorno del Matador all’ombra del Vesuvio. Tra questi vi è anche il viaggio che il campione uruguaiano farà ad Agropoli.

Cavani sarà nel centro cilentano nelle prossime ore. La conferma, prima che dal comune, arriva dagli amici, pronti a ricevere di nuovo il calciatore, reduce dai Mondiali in Russia. Il suo viaggio, però, non è legato all’approdo in azzurro.

Cavani, infatti,  ama molto Agropoli; qui vivono alcuni amici di famiglia, anch’essi uruguaiani e qui la madre, Berta Gomez, ama trascorrere le vacanze. La prima volta che il calciatore arrivò nel comune cilentano fu nel 2013, in gran segreto; allora era ancora un calciatore del Napoli e insieme a lui vi era sempre la mamma. In quell’occasione valutò anche l’acquisto di un appartamento di circa 150 metri quadrati nel centro storico, con vista su tutto il Golfo di Salerno. La trattativa poi sfumò, ma il Matador anche in altre occasioni è ritornato ad Agropoli, ospite di alcuni amici.

Questa volta, rispetto al passato, Cavani dovrebbe trascorrere solo qualche ora di relax:  è stato smentito che  abbia chiesto al Comune di Agropoli la disponibilità dello stadio “Raffaele Guariglia” per svolgere degli allenamenti, così come sembra essere una bufala la visita medica che il calciatore pare debba sostenere in una clinica del posto per valutare lo stato dell’infortunio patito proprio durante la Coppa del Mondo.

Tags

7 commenti

  1. Se ad Agropoli fosse venuto Franco Mandelli,sono sicuro che non ci sarebbe stata così tanta euforia, eppure questo Gran Signore,venuto a mancare nei giorni scorsi,è stato un luminare della medicina che ha speso la sua vita nel cercare di sconfiggere malattie come le leucemie, linfomi e mieloma, riuscendo a salvare centinaia di persone da morte sicura, senza arricchirsi se non facendo una vita tranquilla economicamente, quale professore che era.
    Ma la vogliamo finire di adulare persone che non hanno fatto altro che giocare a pallone (non a lavorare o salvare vite umane) diventando miliardari.
    E’ arrivato anche Ronaldo che con i soldi che è stato pagato si potrebbero salvare interi villaggi di poveretti in Africa e altre parti del mondo che non hanno neanche da mangiare e bere.Il mondo è finitooooo, dobbiamo solo vergognarci tutti.

  2. Ma ti accorgi di quanto sei offensivo!! Ma ti sembra corretto usare un termine cosi?ma sono tuoi parenti?? Va bene che c’è la libertà di parola ma tu esagerò!!!

  3. A tutti e consentito dare il proprio parere ma bisogna pure sapersi limitare !tu hai davvero esagerato!

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito