Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Morte di Angela Merola: l’impatto è stato frontale

Morte di Angela Merola: l’impatto è stato frontale

Morte di Angela Merola: furgone avrebbe invaso la corsia opposta.

Furgone avrebbe invaso la corsia opposta

VALLO DELLA LUCANIA. Ieri la comunità di Futani ha dato l’addio ad Angela Merola, la 43enne scomparsa ieri mattina in un incidente verificatosi sulla Cilentana. Si continua ad indagare invece sulle cause del tragico incidente.

E’ emerso che l’impatto è stato frontale e, stando alle ricostruzioni, sarebbe avvenuto sulla corsia di marcia della donna (direzione nord). Quindi, se tutto questo venisse confermato, significherebbe che sarebbe stato per qualche ragione il camion con a bordo due operai FS ad invadere la corsia opposta. Violentissimo l’impatto: la Golf Volkswagen su cui viaggiava Angela Merola è stata sbalzata contro il guard rail del viadotto, rimanendo bloccata in bilico su di esso, con il rischio di finire giù. Alcuni attrezzi presenti nel mezzo delle FS, invece, sono finiti anche a cinquanta metri di distanza dal luogo dell’impatto.

I due operai, originari di Celle di Bulgheria, avevano lavorato allo scalo di Omginano, avevano terminato il turno di notte e stavano procedendo in direzione Sud. Entrambi dopo l’impatto sono stati trasportati all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Le loro condizioni non sono gravi.

L’incidente è avvenuto a pochi metri dallo svincolo di Vallo della Lucania, Angela Merola stava per immettersi sulla corsia di decelerazione quando è avvenuto il tragico sinistro.

Gli esami hanno escluso categoricamente l’utilizzo di sostanze stupefacenti o alcool.

Correlati

Top