Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Impianto fognario e depuratore: comune chiede fondi alla Regione

Impianto fognario e depuratore: comune chiede fondi alla Regione

Il sindaco di Santa Marina: opera urgente non più differibile

Il sindaco di Santa Marina: opera urgente non più differibile

Con una lettera inviata all’Assessore all’Ambiente della Regione Campania On. Fulvio Bonavitacola e Al Presidente della Giunta Regionale della Campania On. Vincenzo De Luca, il Comune di Santa Marina rinnova, ancora una volta, la richiesta di finanziamento per il grande progetto risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali della Provincia di Salerno. Realizzazione del Sistema fognario – depurativo intercomunale nel bacino idrografico della Valle del Bussento.

“Abbiamo rinnovato per l’ennesima volta, la richiesta di finanziamento per un importo complessivo di € 4.903.966,00, al fine di realizzare il progetto per i lavori di “Adeguamento del sistema fognario – depurativo nel bacino idrografico della Valle del Bussento”, da destinarsi direttamente a favore del Comune di Santa Marina per l’immediata esecuzione. -Spiega il Sindaco Giovanni Fortunato- L’opera riveste carattere di urgenza e la sua realizzazione non è ulteriormente rinviabile, non solo in quanto gli attuali impianti di depurazione, ormai obsoleti e sottodimensionati, non sono più in grado di garantire livelli di depurazione efficienti, ma anche perché garantirebbe a numerose comunità territoriali contigue di poter finalmente dotarsi di un impianto allo scopo adibito. Inoltre – continua Fortunato- il progetto esecutivo messo in campo da quest’Amministrazione per la tutela e per la riqualificazione del patrimonio naturale-paesaggistico dei luoghi, consente la realizzazione ed il funzionamento dell’opera indipendentemente dai vari comparti logistici di spezzettamento della rete fognario-depurativa elaborati dal Grande Progetto, in quanto per stessa natura non si presenta posizionato in collegamento con nessun altro impianto di depurazione, trattandosi di opera a gestione e servizio circoscritti ad un’area territorialmente delimitata. Quello che la nostra Ammirazione chiede fermamente – Conclude il primo cittadino- e che il comune venga messo in condizione di iniziare celermente i lavori di realizzazione dell’opera attraverso il finanziamento diretto, rappresentando la concreta risoluzione ai problemi segnalati”.

Correlati

Popolari

Top