Corsalonga, poker di record nell’edizione n.33. Vince Zitouni - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Corsalonga, poker di record nell’edizione n.33. Vince Zitouni

corsalonga2015

Il marocchino Youssef Zitouni (ASD Podistica il Laghetto) straccia la concorrenza a San Giovanni a Piro aggiudicandosi la 33^ Corsalonga sangiovannese

Corsalonga, poker di record nell’edizione n.33. Vince Zitouni

29’11”, 8 secondi in meno del precedente primato di Zaid risalente al 2011. Così il marocchino Youssef Zitouni (ASD Podistica il Laghetto) straccia la concorrenza a San Giovanni a Piro aggiudicandosi la 33^ Corsalonga sangiovannese, che passerà agli annali come l’edizione dei record.
Ben 4 i primati spazzati via nella competizione organizzata dall’associazione Mediapyros e valida quale 4^ tappa del circuito “Cilento di Corsa”. Oltre a quello assoluto, ecco il nuovo record italiano con Gillio Iannone (Parco Alpi Apuane), terzo al traguardo, che migliora se stesso chiudendo i 9 km in 30’35”. Primato femminile per la sorella d’arte Meryem Lamachi, vincitrice di categoria e 14^ assoluta con il tempo di 34’31”. Miglior sangiovannese, e trionfatore del trofeo “Nicola Paradiso”, Giuseppe Sorrentino (US Scalo Voghera) che ferma il cronometro sui 33’ netti superando il primato di Paolo Del Duca che resisteva dal 2010.

Tornando alla gara, ritmo elevato sin dal primo chilometro nel centro storico: sugli scaloni di Pietra Pacifica Zitouni e Abdelkebir Lamachi (International Security Service) staccano tutti ed iniziano una cavalcata in coppia fino al 3 km di via Carpine. Appena la strada si impenna, sulla Petrosa (pendenze fino al 14%), Zitouni stacca il compagno di fuga stringendo i denti sulle ascese della Pineta e della Pacuma ed aumentando il ritmo nella discesa fino all’ultimo km.

Tra due ali di folla festante, il traguardo di via Teodoro Gaza celebra il nuovo primato assoluto della Corsalonga ad opera di Zitouni, che si aggiudica anche il bonus oltre al premio per il primo classificato. Lamachi arriva con un ritardo di 41”, Iannone terzo a 1’24”.
Il podio femminile è completato da Siham Laarichi (Podistica Il Laghetto) e da Lucia Mitidieri (SS Lazio Atletica Leggera), rispettivamente a 2’58” e 3’26” dalla Lamachi.
Nella graduatoria a squadre primeggia la Podistica San Giovanni a Piro-Golfo di Policastro con 1533 punti, seguita da Pol.Atletica Camaldolese (1444) e Agropoli Running (993).
Il trofeo “Sorriso Monica Magliano” per la prima sangiovannese all’arrivo va ad Annalinda Magliano.
In testa alla generale maschile del circuito “Cilento di Corsa 2015” dopo 4 tappe resta Giorgio Mario Nigro (Running Club Camerota) – settimo alla Corsalonga – con 736 punti, davanti a Donato Marotta (Agropoli Running) con 727 e Marco Landi (Pod.Atletica Camaldolese) a quota 720.
Tra le donne Anna Senatore (Pod. Cava Pic. Costa D’Amalfi) comanda la classifica (391 punti) su Daniela Capo (Agropoli Running) e Faustina Bianco (Alteratletica Locorotondo).

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
elezioni_regionali_schede
Elezioni regionali e comunali 2015, come e quando si vota

Gara 2 pubblico
Agropoli da sogno, – 1 a Forlì

cantiere
Allarme dell’Ance: in Campania aumentano gli incidenti sul lavoro

Chiudi