La torta della nonna, antica e intramontabile tradizione

La domenica non si può non chiudere il pranzo con un dolcino, oggi vi propongo un must della tradizione toscana divenuto uno dei dolci italiani per eccellenza. Una torta “povera” ma ricca per il palato, una squisita torta della nonna.

Cosa c’è di più buono che una torta della tradizione, ma sempre attuale perché piace proprio a tutti, grandi e piccini. Preparare la torta della nonna, non è complicato, ma devi seguire attentamente i passaggi che ti elencherò in quest’articolo. Pronti?! E allora mani in pasta.

Ecco gli ingredienti

Per una crostata di diametro 26 cm ci occorreranno Per la pasta frolla: 250 gr di farina 100 gr di burro 100 gr di zucchero semolato 2 uova intere la scorza grattugiata di un limone.

Il procedimento

Procediamo con l’impasto mettendo al centro della farina a fontana, le uova, lo zucchero, la scorza del limone e il burro a pezzetti lasciato dapprima fuori frigo. Impastiamo velocemente il tutto e avvolgiamo nella pellicola. Lasciamo riposare l’impasto in frigorifero per un’ora o anche più.

Intanto prepariamo la crema, ecco cosa ci occorre 2 tuorli 2 cucchiai di zucchero semolato 2 cucchiai di farina una bacca di vaniglia o una fialetta di oroma vaniglia 500 ml di latte scorza grattugiata di un limone.

Iniziamo ad amalgamare con una frusta manuale le uova con lo zucchero e gli aromi, aggiungiamo un cucchiaio per volta la farina ed in fine il latte a temperatura ambiente a filo continuando a mescolare sempre nello stesso verso.

Portiamo la pentola sul fornello a fiamma moderata e sempre mescolando lasciamo addensare.

Mettiamo la crema in una terrina in vetro e copriamo con la pellicola a contatto, lasciamo raffreddare. Procediamo con l’assemblare il tutto.

Stendiamo metà della pasta frolla con un mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa 3/4 mm e foderiamo la teglia, bucherelliamo con una forchetta e facciamo cuocere la base a 180° in forno preriscaldato per circa 15 minuti.

Trascorso il tempo di cottura della base, lasciamo raffreddare completamente e versiamo all’interno la crema, ricopriamo con la metà della pasta frolla dopo aver formato un secondo disco sempre dello spessore.

Spennelliamo con un tuorlo sbattuto unito ad un cucchiaio di latte e decoriamo con 40 gr di pinoli.

Inforniamo a 180° nella parte media del forno fino ad una perfetta doratura (circa 20 minuti).

Lasciamo raffreddare completamente, spolverizziamo con zucchero al velo e serviamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare anche