Eboli, abbandono dei rifiuti: braccio di ferro tra Polizia Municipale e trasgressori

Sono stati individuati 15 punti di deposito illegale sul territorio ebolitano. Ecco cosa sta accadendo

Individuati 15 punti di deposito illegale sul territorio ebolitano. Continua senza sosta il lavoro dei caschi bianchi del Comandante Mario Dura relativamente al contrasto del fenomeno dell’abbandono illegale dei rifiuti.

A presidiare il territorio anche gli operatori della Sarim, la società che in città si occupa dell’igiene urbano. La scorsa settimana in periferia, in queste ore proprio in pieno centro cittadino dove tra via Madonna del Soccorso e via Paesano rinvenuti 15 punti di deposito completamente illegali.

Il commento

In pratica alcuni residenti abbandonavano in strada a proprio piacimento sacchetti di rifiuti, senza rispettare né i luoghi di raccolta, né, tantomeno, gli orari, senza contare la necessità di una corretta differenziazione dei rifiuti”.

Individuati e multati sei trasgressori del regolamento sulla raccolta differenziata individuati, tra cui due commercianti della zona, a ciascuno è stato comminato un verbale da 210 euro per un totale di 1260 euro.

Le operazioni proseguono nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche