Almanacco 7 novembre, iniziava oggi il tg satirico più famoso d’Italia

Era il 1988 quando iniziava il tg satirico più famoso d'Italia

Ecco l’Almanacco del 7 novembre. Come ogni giorno, vi proponiamo quelli che sono gli avvenimenti del giorno e anche i Santi che celebra la chiesa.

Oggi, in primo piano, la Solennità di Sant’Ernesto. Vediamo la vita del Santo in breve.

Quello di oggi, è l’unico Ernesto che abbia iscritto il proprio nome tra i Santi della Chiesa. I fedeli di questo nome sono stati, e sono ancora, moltissimi, ed un solo Sant’Ernesto, non troppo famoso né ben conosciuto, sembra poco per giustificare tanta popolarità. Ci devono essere ragioni diverse, che qualcuno più bravo di noi saprà certamente dare.In Germania, nella prima metà del XII secolo, fioriva, vicino a Costanza, un grande monastero benedettino, l’Abbazia di Zwiefalten. Entro le sue mura vivevano quasi 300 tra monaci e « fratelli barbuti », cioè conversi. Era come una piccola città, autonoma e indipendente, dedita al lavoro e alla preghiera.

Santi del 7 novembre:

Sant’Ernesto di Zwiefalten (Abate)

San Villibrordo (Vescovo)

E ancora, San Prosdocimo di Padova (Protovescovo)

San Baudino (Baldo, Vescovo di Tours)

Santo Mamante e compagni (Martiri a Melitene)

Santi Ierone e compagni (Martiri)

San Prosdocimo di Rieti)

Significato del nome Ernesto

Ernesto, nome di origine germanica, il cui significato rimane ancora oscuro, deriva forse da “arni”, “battaglia”, o dal termine “arn”, “aquila”. Diffusosi in epoca medioevale, grazie ai molti sovrani che se ne fregiarono, “earnest” divenne, nell’inglese parlato del XVI secolo, anche un aggettivo: “onesto, affidabile”..

Proverbio del 7 novembre

La colpa morì fanciulla.

Aforisma del 7 novembre:

Nel tumultuare delle passioni e delle avverse vicende ci sorregga la cara speranza della sua inesauribile misericordia. Corriamo fidenti al tribunale di penitenza, ove egli con ansia di padre in ogni istante ci attende; e, pur consapevoli della nostra insolvibilità dinanzi a lui, non dubitiamo del perdono solennemente pronunziato sui nostri errori. Poniamo su di essi, come ce l’ha posta il Signore, una pietra sepolcrale. (S. Pio da Pietrelcina)

Accadde Oggi, qualche tempo fa

1988 – Inizia Striscia la Notizia. Dagli studi di Antennatre di Legnano va in onda su Italia 1 la prima puntata di Striscia la notizia – Giornale Radio, primo telegiornale satirico della storia della televisione italiana, ideato da Antonio Ricci.

1929 – Inaugurato il MoMA di New York: La caparbietà di tre donne dell’alta borghesia americana rese possibile un’opera cruciale per la memoria di un secolo e più di ingegno e creatività: il Museo di Arte Moderna di New York.

Sei nato il 7 novembre? Ecco le tue caratteristiche

Sei l’anticonformista per eccellenza: i tuoi interessi, i tuoi amici e i tuoi amori sono stravaganti e spesso suscitano la riprovazione dei tuoi familiari. La tua vita sarà interessante e movimentata. Il lavoro non può che essere originale, indipendente e creativo; gli amori molti ed intensi.

Celebrità nate in questo giorno:

1867 – Marie Curie: Il suo contributo alla ricerca è inestimabile e i due Nobel (unica donna ad averlo vinto due volte e in due diversi campi), ricevuti nel 1903 e nel 1911, rispettivamente per la Fisica e per la Chimica, rappresentano il degno riconoscimento a un’intera vita spesa per la scienza.

1913 – Albert Camus: Figura preminente della letteratura francese, insieme con Sartre è annoverato tra i padri dell’esistenzialismo ateo. Nato a Mondovi (oggi Dréan), sulla costa orientale dell’Algeria, e morto nel 1960 in un incidente stradale a Villeblevin (nord della Francia), è stato l’ultimo di dieci premi Nobel francesi, che hanno dominato la scena nella prima metà del secolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche