Paestum e Velia: siti archeologici fanno il pieno nella giornata di domenica

Quasi 10mila visitatori in occasione delle Domeniche al Museo

Sono stati quasi 10 mila i visitatori che hanno scelto Paestum e Velia questa domenica. Un boom di accessi importante per i due siti archeologici che si confermano tra i più visitati d’Italia.

Paestum e Velia: nuovo boom di accessi

L’occasione per far registrare questo boom delle presenze è stata l’iniziativa Domeniche al museo che prevede ogni prima domenica del mese l’accesso gratuito a musei e siti archeologici italiani. Ad attirare i visitatori anche il Festival delle Mongolfiere che ha portato tante persone in zona.

Le iniziative

Paestum e Velia, nell’ambito del racconto del calendario divino, proponevano in questa domenica una giornata dedicata ad Hera. Organizzate visite guidate, laboratori ed iniziative per i più piccoli.

Per Paestum e Velia si conferma la tendenza in crescita degli accessi. Basti pensare che l’estate 2022 si è chiusa con un bilancio straordinario: ben 156mila visitatori. Un incremento del +28% rispetto ai mesi estivi del 2021 e del +85% rispetto ai visitatori del trimestre giugno-agosto 2020.

A contribuire all’aumento dei visitatori del Parco anche le numerose innovazioni nell’ambito della fruizione, promozione e valorizzazione di Paestum e Velia. Tra queste la riapertura al pubblico dei depositi del museo di Paestum. A Velia, invece, durante l’estate è stato riaperto il percorso per la visita di Porta Rosa, il monumento simbolo di Velia e la più antica testimonianza di arco a tutto sesto della Magna Grecia.

Ti potrebbe interessare anche